QR code per la pagina originale

Google I/O 2015: Inbox per tutti, senza invito

,

A sette mesi dal lancio, Google ha scelto di rendere disponibile per tutti la nuova casella di posta elettronica Inbox, prima d’oggi accessibile esclusivamente su invito. L’annuncio è arrivato nel corso dell’evento I/O 2015 in scena a San Francisco. La piattaforma, creata e continuamente migliorata dallo stesso team al lavoro su Gmail, funge da strumento avanzato per la gestione dei messaggi, con filtri automatici e algoritmi in grado di portare subito all’attenzione dell’utente le conversazioni più importanti.

Tra le funzionalità più interessanti offerte dall’applicazione mobile, illustrate nel seguente video, anche quella che consente di sfogliare le fotografie allegate ad un’email senza nemmeno aprirla. Allo stesso modo è possibile consultare i dettagli di una prenotazione (hotel, ristoranti ecc.), raggruppare in uno solo più messaggi dal contenuto simile (ad esempio offerte commerciali o promozioni) e visualizzare le informazioni su un viaggio in programma. Tutto questo senza dimenticare l’integrazione dei promemoria per ricordarsi degli impegni, che è possibile attivare in qualsiasi momento in base alla data, all’orario o al luogo in cui ci si trova (mediante geolocalizzazione). Ecco il filmato.

Si ricorda che Inbox non sostituisce Gmail, almeno non per il momento, ma rappresenta ciò che può essere considerato a tutti gli effetti come una sorta di client per la posta elettronica basato su piattaforma cloud. È garantito il pieno supporto agli account di altri servizi. Tra le novità aggiunte in occasione del Google I/O 2015 il pulsante “Annulla” per revocare l’invio di un messaggio (illustrato nel video seguente), l’utilizzo delle firme, l’integrazione con Keep e la possibilità di associare nell’applicazione mobile il comando “Cancella” allo swipe laterale.

Fonte: Google Inbox • Notizie su: ,