QR code per la pagina originale

WhatsApp Chiamate, direzione Windows Phone

Una versione beta di WhatsApp per Windows Phone trapelata online suggerisce la possibilità di veder presto attivate le chiamate anche sui device Lumia.

,

Anche gli utenti utilizzanti dispositivi Windows Phone potrebbero presto fruire della chiamata vocale su WhatsApp. Tale funzione è stata introdotta anzitempo su device Android, per poi arrivare al mondo iOS, mentre la piattaforma made in Microsoft è stata lasciata momentaneamente da parte in attesa di un rilascio che completi il quadro dell’offerta. Tra i piani del gruppo v’è inoltre il quarto fronte legato al mondo BlackBerry.

Le chiamate su WhatsApp sono la nuova frontiera che il messenger (di proprietà di Mark Zuckerberg) si è posto per continuare a sostenere la propria egemonia nel settore di riferimento. Le chiamate sono gratuite e possono avvenire tra i contatti WhatsApp in essere: l’unico costo è quello minimo relativo al traffico consumato (quindi nullo sotto rete Wifi ed in base al proprio abbonamento sotto rete 3G o 4G). La qualità delle chiamate è stata apprezzata dagli utenti iOS e Android ed ora la funzione dovrebbe presto sbarcare anche sui dispositivi Lumia.

Speciale: WhatsApp

Le chiamate sono comparse nell’ultima versione beta rilasciata, ma non sono ancora liberamente disponibili per tutti gli utenti. Non solo: nel momento in cui WhatsApp per Windows Phone sarà aggiornato, per accedere alla funzione occorrerà ricevere una chiamata da un utente abilitato e quindi attendere l’attivazione effettiva da parte dei server del servizio. Al momento le chiamate sono infatti ancora in fase di rollout progressivo e la chiamata di invito non è pertanto unico elemento sufficiente ad ottenere l’abilitazione.

Per l’arrivo delle chiamate WhatsApp su device Windows Phone è pertanto presumibilmente questione di poche settimane.

Galleria di immagini: WhatsApp Chiamate, le immagini