QR code per la pagina originale

Windows 10, installazione pulita senza problemi

La licenza di Windows 10 permetterà di installare il sistema operativo tutte le volte necessarie sullo stesso PC, anche in caso di ripristino al vecchio SO

,

Microsoft offrirà a partire dal 29 luglio Windows 10 come upgrade gratuito per tutti i PC Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1. Per un anno, dunque sino al 29 luglio 2016, gli utenti potranno richiedere ed effettuare l’upgrade senza sborsare nemmeno un centesimo. Alcuni utenti hanno però iniziato a chiedersi come la casa di Redmond avrebbe gestito la licenza di Windows 10 nel caso sui PC fosse necessario ripristinare il vecchio sistema operativo e poi effettuare nuovamente l’upgrade a Windows 10.

Anche in questo caso, nessun problema, perché Microsoft, per bocca del solito Gabriel Aul, ha sottolineato che successivamente all’upgrade a Windows 10, gli utenti potranno effettuare un ripristino del loro PC e poi nuovamente l’upgrade a Windows 10 senza alcun problema. Windows 10 potrà, dunque, essere installato sul PC tutte le volte necessarie senza alcun impedimento. Trattasi, dunque, di un piccolo ma importante dettaglio che sicuramente farà molto piacere agli utenti Windows. Una scelta, che mostra anche il forte interesse di Microsoft nel voler spingere molto forte sulla diffusione del nuovo sistema operativo. Una tattica “aggressiva” che è rimarcata anche dalle recenti dichiarazioni di Redmond durante l’appuntamento del Computex dove è stato sottolineato come per il 29 luglio saranno pronti oltre 300 prodotti basati su Windows 10.

Dunque, Windows 10 porterà non solo una nuova innovativa piattaforma software ma anche un completo rinnovamento dell’offerta hardware dei produttori di PC. A meno di due mesi dal momento del lancio di Windows 10, Microsoft ha già iniziato ad “affilare le armi” per preparare il terreno ad un debutto della sua nuova piattaforma senza precedenti ed in grande stile.

Fonte: Neowin • Via: Windows Central • Notizie su: , ,