QR code per la pagina originale

Apple in quinta posizione nella Fortune Top 500

Apple si aggiudica la quinta posizione nella Fortune Top 500 del 2015, battendo qualsiasi altro concorrente tecnologico della Silicon Valley.

,

Altro importante successo per Apple, in un periodo continuo di premi e riconoscimenti. Dopo la prima posizione conquistata nelle classifiche di Forbes e BrandZ come società di maggior valore al mondo, il gruppo di Cupertino raggiunge il quinto posto della Fortune Top 500. Un risultato incredibile, considerato come il gruppo sia entrato in top 10 soltanto due anni fa.

Apple si aggiudica la quinta posizione della Fortune 500, la classifica annuale delle aziende statunitensi in base ai profitti, relativi naturalmente all’anno fiscale 2014. Il gruppo di Cupertino è superato da Berkshire Hathaway (posizione 4), Chevron (3), Exxon Mobil (2) e Wal-Mart Store (1). Considerato quindi solo l’universo tecnologico, la mela morsicata è l’azienda meglio piazzata rispetto alla concorrenza della Silicon Valley.

Tra i meriti dell’azienda, i traguardi segnati nel corso dell’ultimo anno, come le incredibili vendite di iPhone 6 e iPhone 6 Plus, ma anche la curiosità sollecitata da Apple Watch, sebbene le vendite si siano aperte soltanto nel 2015. Inoltre, Apple è la compagnia che ha segnato i maggiori profitti durante l’anno (39,5 miliardi di dollari) e dal più alto valore di mercato, superiore ai 700 miliardi di dollari. Un 2014 d’oro per Cupertino, con un aumento del valore azionario del 40%, capace di portare da solo ben 200 miliardi di dollari in valore di mercato.

Come già anticipato in apertura, Apple è riuscita a entrare nella top ten della Fortune 500 soltanto nel 2013, per poi essere riconfermata in questo ambito gruppo nei due anni successivi.

Il riconoscimento arriva a pochi giorni da due importanti traguardi per il gruppo californiano. Il primo è la conquista della prima posizione nella classifica di Forbes sulle aziende dal maggior valore, risultato confermato anche dall’analoga lista targata BrandZ. Quindi i numerosi premi per il design di Apple Watch, tra cui il premio agli ultimi iF Design Awards. Ora lo sguardo è tutto rivolto al 2015: riuscirà la Mela a confermare lo stesso successo per questo anno ancora in corso?

Fonte: Fortune • Immagine: Pio3 via Shutterstock • Notizie su: , ,