QR code per la pagina originale

Chrome: la feature “Tocca per cercare” su Android

Grazie alla nuova funzionalità "Tocca per cercare" del browser Chrome per Android, è possibile effettuare una ricerca su Google selezionando una parola.

,

Google ha dato il via al rilascio di una nuova funzionalità chiamata “Tocca per cercare” e dedicata alla versione Android del browser Chrome. Come ben comprensibile già dal nome, permette di effettuare ricerche online in modo veloce, quasi immediato, senza interrompere la navigazione: tutto quello che l’utente deve fare è selezionare uno o più termini all’interno delle pagine Web, con un semplice tap prolungato sul display.

Il risultato è quello visibile nei due screenshot allegati di seguito. Una volta effettuata la selezione, nella parte inferiore dello schermo compare una scheda che, se trascinata verso l’alto, mostra una ricerca effettuata su Google, con tanto di risultati e link verso siti esterni. La comodità risiede nel fatto che l’operazione elimina la necessità di aprire una nuova finestra per effettuare la ricerca. Da precisare che la feature non risulta ancora attiva per tutti i device e l’abilitazione avviene lato server, quindi non serve scaricare alcun aggiornamento per l’applicazione. Una volta disponibile compare un messaggio e in qualunque momento è possibile disabilitarla dalle impostazioni.

La funzionalità "Tocca per cercare" in azione sulla versione Android del browser Chrome

La funzionalità “Tocca per cercare” in azione sulla versione Android del browser Chrome

“Tocca per cercare” ha più di una caratteristica in comune con Now on Tap, una novità annunciata la scorsa settimana all’evento I/O 2015 per Google Now. In questo caso, però, l’ambito d’azione è confinato all’interno del browser, mentre la nuova feature dell’assistente virtuale agisce in tutto il sistema operativo. Un’aggiunta che contribuisce a rendere il browser mobile di bigG sempre più funzionale e versatile, permettendo agli utenti di ottenere le informazioni che desiderano nel minor tempo possibile. Per la stesura di questo articolo il test è stato condotto su un Nexus 4 con Android 5.1.1 Lollipop e Chrome 43.0.2357.78.

Fonte: Chrome su Google Play • Notizie su: ,