QR code per la pagina originale

Ford Sync 3 su Escape e Fiesta in estate

Il nuovo sistema di infotainment Ford Sync 3 verrà offerto come optional agli utenti che acquisteranno i modelli 2016 di Escape e Fiesta negli Stati Uniti.

,

Ford ha annunciato che il nuovo sistema di infotainment sarà disponibile entro l’estate sui modelli 2016 di Escape e Fiesta venduti negli Stati Uniti. Sync 3 offre una rinnovata interfaccia touch che semplifica la navigazione, supporta i comandi vocali e permette di interagire con le app installate sullo smartphone mediante la tecnologia AppLink.

Ford Sync 3 è la prima versione basata su QNX e non sul sistema operativo Microsoft, usato nelle precedenti generazioni. Il produttore statunitense ritiene che il sistema sia la soluzione più sicura per connettere uno smartphone e utilizzare le app senza distogliere gli occhi dalla strada o togliere le mani dal volante. L’interazione con Sync 3 avviene non solo tramite touchscreen, ma anche con i comandi posizionati sul volante.

La nuova interfaccia è stata progettata per soddisfare le richieste degli utenti, offrendo funzionalità simili a quelle disponibili su smartphone (gesture incluse). Ford ha innanzitutto ridotto il numero di passi necessari per eseguire un’operazione. Scegliere un brano musicale, effettuare una chiamata o cercare una destinazione è ora più semplice, grazie al restyling dei menu. L’interfaccia mostra tre finestre per navigatore, radio e smartphone. Nella parte superiore sono visibili il pulsante Home, l’ora e le temperature interne/esterna, mentre in basso sono presenti sei pulsanti (Audio, Clima, Telefono, Navigatore, Apps e Impostazioni).

Nella sezione Apps sono elencate le app installate sullo smartphone che AppLink ha automaticamente rilevato. Se l’utente connette un iPhone, Sync 3 consente al guidatore di chiedere aiuto a Siri. L’assistente personale di Apple viene attivato premendo un pulsante sul volante, come si può vedere nel video seguente.

Sync 3 può essere aggiornato via WiFi, utilizzando la connessione Internet di casa. Dopo aver inserito le credenziali di accesso, il sistema effettuerà il download automatico degli aggiornamenti.

Fonte: Ford • Notizie su: ,