QR code per la pagina originale

Orange punta a Telecom Italia?

Orange, favorevole alla prospettiva del consolidamento del mercato Tlc europeo, starebbe valutando l'acquisto di alcuni piccoli player come Telecom Italia

,

L’operatore francese Orange sarebbe interessata a Telecom Italia. Secondo il Financial Times che ha riportato l’indiscrezione, il colosso delle telecomunicazioni francese, nell’ottica di perseguire l’obbiettivo di consolidamento del mercato delle telecomunicazioni europeo, avrebbe messo nel mirino alcuni “piccoli” operatori del vecchio continente tra cui spiccherebbe anche Telecom Italia. Trattasi, ovviamente, di speculazioni derivanti da alcune dichiarazioni di Gervais Pellissier Top Manager di Orange e come tali devono essere valutate.

In ogni caso, Gervais Pellissier ha fatto intendere come nei prossimi 5 anni avverrà un consolidamento del mercato europeo delle Tlc ed i player più piccoli, quelli cioè attivi solo all’interno di un unico mercato, potrebbero essere prede di player più grandi. Gervais Pellissier ha inoltre aggiunto che sicuramente Orange punterà all’obbiettivo di acquisire almeno un operatore nazionale. Telecom Italia potrebbe, dunque, essere un’opzione per l’operatore francese, anche perchè già in passato, Stephane Richard, CEO di Orange, aveva sottolineato come un’eventuale alleanza con Telecom Italia sarebbe stata un’opportunità molto attraente per il consolidamento europeo.

Tuttavia, nonostante Gervais Pellissier si dica favorevole al consolidamento del mercato Tlc, giudicandolo come inevitabile, afferma anche che eventuali acquisizioni dovranno forzatamente scontrarsi con i regolatori europei che non sono pienamente convinti nel perseguimento di questa strada. Per Pellissier, infatti, la Commissione Europea continuerà in realtà a premere sulla pluralità degli operatori sostenendo che 4 player sono meglio di 3.

Per Telecom Italia si aprono, dunque, prospettive molto interessanti. Un’eventuale fusione con Orange potrebbe, infatti, portare maggiori capitali freschi da investire nelle nuove reti a banda ultralarga. Trattasi comunque di ipotesi di progetti di larghissimo respiro e dunque se ne potrà, forse, sapere di più solo tra molto tempo.