QR code per la pagina originale

iPod scompare dalla homepage di Apple

Non solo novità alla WWDC 2015, ma anche nuove strategie: Apple ha infatti rimosso la linea degli iPod dalla homepage del suo sito ufficiale.

,

Tra le tante novità presentate da Apple all’evento inaugurale della WWDC 2015, tra Apple Music e i nuovi sistemi operativi, un movimento dell’azienda è quasi passato in sordina. Dopo 13 anni, infatti, la linea iPod scompare dall’homepage del sito ufficiale, pur rimanendone una breve descrizione all’interno della sezione dedicata alla musica. Un segnale dell’imminente fine del riproduttore musicale targato mela morsicata?

Dal lancio agli inizi degli anni 2000, gli iPod hanno sempre avuto un rimando sulla prima pagina del sito ufficiale della società di Cupertino. Con l’ultima versione minimalista del portale Web, ad esempio, il riproduttore musicale ha goduto di un suo tab nella barra del menu dell’header, a fianco di iPhone, iPad, dei Mac e del neonato Apple Watch. Da ieri sera, tuttavia, qualcosa è cambiato: come scoperto da 9to5Mac, il dispositivo è stato epurato dalla homepage.

Seppur rimangano disponibili e acquistabili su Apple Store, gli iPod sono ora relegati all’interno della sezione dedicata alla musica, a fondo pagina rispetto alla presentazione in pompa magna di Apple Music. Una scelta che non sorprende, in realtà, considerato come l’appeal del riproduttore musicale sia decisamente calato nell’ultimo biennio, sorpassato da i ben più completi iPhone e iPad. Si tratta, però, di una semplice ricollocazione o della fase terminale per questi dispositivi?

Homepage di Apple

Homepage di Apple

Lo scorso anno Apple ha interrotto la produzione di iPod Classic, anche per la difficoltà di trovare componenti sul mercato, mentre iPod Nano, iPod Shuffle e iPod Touch non ricevono aggiornamenti da oltre un biennio. Inoltre, dalla fine del 2014 la società non riporta più i risultati di vendita nei dati pubblicamente distribuiti a margine dei quarti fiscali, segno forse di un business su cui l’azienda avrebbe deciso di non investire ulteriori risorse. Eppure da tempo si parla di un eventuale refresh degli iPod Touch, un prodotto perfettamente inserito nell’universo dei device iOS, per far presa sui consumatori più giovani e non ancora pronti per il mercato degli smartphone. Quali saranno le strategie future di Cupertino non è dato sapere, ma di certo maggiori informazioni giungeranno entro settembre, in occasione del lancio dei nuovi smartphone. Qualora un nuovo iPod Touch dovesse veder la luce, sarà probabilmente presentato proprio in concomitanza con i nuovi iPhone 6S.

Galleria di immagini: iPod Touch 2014, le immagini