QR code per la pagina originale

Italia Startup: nuovo direttivo e presidenza

Approvata la lista dei consiglieri che rinnoverà l'associazione che rappresenta l'ecosistema startup: Marco Bicocchi Pichi il successore di Donadon.

,

Il consiglio direttivo di Italia Startup ha approvato l’elenco dei 30 consiglieri che verranno presentati il prossimo 30 giugno in assemblea generale dei soci per il rinnovo delle cariche. L’associazione dell’ecosistema startup è nata insieme alla legge 221 del 2012, quindi ha esaurito il primo mandato triennale. Compito dei nuovi soci e della futura presidenza è ora passare ad un’altra fase.

L’organo di governo dell’associazione (600 iscritti) presieduta sin qui da Riccardo Donadon, ha approvato all’unanimità l’elenco dei candidati per il triennio 2015-2018, incluse le candidature del successore, il nuovo presidente, che dovrebbe essere salvo sorprese (essendo una candidatura unica) Marco Bicocchi Pichi e del vice, Antonio Perdichizzi. Sono due volti nuovi ma molto attivi nel sistema. Bicocchi Pichi, 54 anni, è un importante investitore nel board di Italia Startup si è finora occupato dell’internazionalizzazione. Come vice si è scelto un giovane e famosissimo imprenditore siciliano di 36 anni,presidente del Gruppo giovani imprenditori di Catania e angel di due startup di grande successo nate nella sua città: Flazio e Orange Fiber.

Di seguito l’elenco dei 30 consiglieri candidati, tra i quali si riconoscono molti nomi noti, anche sui media, per il lavoro a favore dell’innovazione. Sia come imprenditori che come investitori o promotori. Ci sono gli incubatori, i brand innovativi, i coworking, gli abilitatori in genere.

Startup

Paolo De Nadai – ScuolaZoo
Eddy Fioretti – ClouDesire
Enrico Gallorini – GRS
Paola Marzario – Brandon Ferrari
Andrea Monti – FindYourItaly
Luigi Orsi Carbone – Skebby
Fausta Pavesio – Easynex
Gianluca Petrelli – Bemyeye

Acceleratori/Incubatori

Paolo Barberis – Nana Bianca
Riccardo Donadon – HFarm
Giuseppe Jacobelli – JCube
Paolo Lombardi – TrentoRise
Mario Mariani – Net Value
Jari Ognibeni – Industrio
Layla Pavone – Digital Magics

Investitori

Marco Bicocchi Pichi – Symbid Italia
Andrea Di Camillo – P101
Giorgio Di Stefano – Key Capital
Cesare Maifredi – 360 Capital Partners
Marco Villa – IAG

Abilitatori

Anna Amati – Meta Group
Alvise Biffi – Assolombarda
David Casalini – Startup Italia!
Giovannella Condò – Milano Notai
Davide Dattoli – TAG
Pierantonio Macola – Smau
Vittorio Mauri – U-Start
Antonio Perdichizzi – Startup City
Andrea Rangone – Digital 360
Caterina Siclari – Tara Consulting

Crescono gli imprenditori, in numero e prospettive

Il nuovo consiglio avrà a che fare con un ecosistema ormai maturo, consapevole dei punti di forza e debolezza del paese, e in crescita. Sono 171 mila, circa mille in più rispetto all’anno precedente, le startup innovative (+36% sul 2013), le società di capitale sono cresciute del 15%. Cresce anche il numero delle donne imprenditrici che avviano una nuova società di persone o di capitali, arrivando a toccare il 42% tra i nuovi imprenditori. Importante anche l’apporto dei giovani: oltre la metà dei nuovi imprenditori ha infatti meno di 35 anni. Più di un terzo delle startup innovative registrate complessivamente presso le camere di commercio sono nate nel 2014.

Fonte: IPRESSLIVE • Notizie su: