QR code per la pagina originale

Holus, display olografico interattivo da tavolo

Holus è un dispositivo che converte in ologrammi tridimensionali qualsiasi contenuto 2D visualizzato su smartphone, tablet e computer.

,

H+ Technology ha progettato il primo display olografico interattivo da tavolo. Holus, questo il suo nome, potrebbe rappresentare una vera rivoluzione per il settore della realtà aumentata, in quanto può convertire in ologrammi 3D qualsiasi contenuto digitale visualizzato su computer, tablet e smartphone. Attualmente è solo un concept, ma presto diventerà un prodotto reale grazie alla raccolta fondi avviata su Kickstarter.

Holus ha la forma di un grande parallelepipedo con lati aperti, attraverso i quali è possibile vedere gli ologrammi 3D da ogni angolazione. All’interno è presente una struttura piramidale, in cui vengono proiettati i contenuti digitali. L’azienda canadese prevede il lancio di due versioni: Home Edition e Pro Edition. La prima integra il proiettore olografico, tre porte USB (due possono essere usate per la ricarica dei dispositivi mobile) e un dock per tablet. La risoluzione del display è 1600×1600 pixel, suddivisa in quattro lati. Le seconda, invece, include cinque porte USB, una porta HDMI, un sensore di luce ambientale e gli altoparlanti. La risoluzione aumenta fino a 1920×1920 pixel.

Per consentire la corretta visualizzazione degli ologrammi da ogni angolazione, Holus effettua il tracciamento della posizione dell’utente. È possibile anche collegare sensori esterni, come Leap Motion e Kinect per interagire tramite gesture. H+ Technology distribuirà agli sviluppatori gli SDK compatibili con Windows, Linux, iOS, Android, e i game engine Unity e Unreal. Il collegamento tra Holus e i dispositivi mobile avviene mediante WiFi e Bluetooth.

I prezzi dei due modelli sono 850 e 950 dollari. Le consegne sono previste tra marzo e luglio 2016.