QR code per la pagina originale

Moonraker era lo smartwatch di Nokia

Moonraker era il nome in codice dello smartwatch, basato su Windows Phone, che Nokia doveva annunciare un anno fa, insieme al Lumia 930.

,

Nokia aveva progettato uno smartwatch basato su Windows Phone. Moonraker, questo il suo nome in codice, doveva essere annunciato insieme al Lumia 930, all’inizio di aprile 2014. Microsoft ha tuttavia cancellato il progetto dopo l’acquisizione della divisione hardware dell’azienda finlandese.

Il noto leaker Evan Blass, che ha scovato le immagini dello smartwatch sull’account Tumblr di un dipendente Microsoft, aveva pubblicato l’anno scorso i nomi in codice dei futuri dispositivi Nokia, uno dei quali era proprio Moonraker. Ora si scopre che si trattava di un orologio digitale basato su Windows Phone. Un prototipo funzionante doveva essere mostrato ad un ristretto gruppo di persone durante il Mobile World Congress 2014 di Barcellona.

Secondo The Verge, le immagini sono state realizzate a scopo di marketing, quindi il prodotto era reale, non un semplice concept. È probabile che Microsoft abbia bloccato lo sviluppo dello smartwatch per non ostacolare il lancio del suo indossabile Band. Moonraker aveva un’interfaccia “Metro” che consentiva di navigare tra le varie schermate in verticale, watch face personalizzabili e diversi cinturini colorati.

Le immagini mostrano alcune funzionalità: messaggi, email, calendario, contatore di passi, chiamate, Facebook, MixRadio, notifiche e camera remote, con la quale era possibile comandare a distanza la fotocamera dello smartphone. Grazie ai sensori integrati, Moonraker attivava e disattivava il display quando l’utente sollevava e abbassava il braccio.

È improbabile che lo smartwatch possa arrivare sul mercato, ma Microsoft potrebbe integrare alcune funzionalità nella seconda versione di Band, che verrà annunciata dopo il lancio di Windows 10.

Fonte: The Verge • Notizie su: ,