QR code per la pagina originale

Huawei produrrà il secondo Google Nexus

Un dipendente del produttore cinese ha svelato che Huawei e Google hanno siglato un accordo per la realizzazione di uno smartphone Nexus.

,

Una fonte vicina al produttore cinese ha confermato che Huawei lavora a stretto contatto con Google per la realizzazione di un nuovo smartphone Nexus. Si tratta chiaramente di una notizia ufficiosa, ma sembra abbastanza plausibile. Per la prima volta, quindi, l’azienda di Mountain View porterà sul mercato due diversi modelli. L’altro Nexus verrà infatti prodotto da LG, come anticipato questa mattina.

In base alle indiscrezioni circolate a fine maggio, il Nexus di Huawei dovrebbe avere uno schermo da 5,7 pollici e integrare uno processore octa core Snapdragon 810. Considerati i numerosi problemi di surriscaldamento segnalati da HTC, Sony e Xiaomi, in teoria Google potrebbe scegliere il più recente Snapdragon 820, dato che il lancio dello smartphone è previsto per il mese di ottobre. Non sono note al momento altre specifiche tecniche, ad eccezione di una ipotetica batteria da 3.500 mAh. Il sistema operativo sarà ovviamente Android M.

La partnership tra Google e Huawei potrebbe essere un vantaggio per entrambe le aziende. In passato, il produttore cinese è stato accusato di collusione con il governo e, per questo motivo, alcuni suoi dispositivi di rete sono stati banditi negli Stati Uniti. Huawei potrebbe quindi guadagnare appeal tra i consumatori e incrementare la sua quota di mercato in Occidente. Per Google invece si potrebbero aprire le porte per i suoi servizi più popolari, come Gmail, Google Search e Google Maps, attualmente bloccati dal governo. La versione cinese del Google Play Store permette solo il download delle app gratuite. La maggioranza degli utenti usa store Android di terze parti.

Fonte: IBTimes UK • Immagine: Shutterstock • Notizie su: Google Nexus 6P, , ,