QR code per la pagina originale

OnePlus 2 integrerà uno Snapdragon 810 v2.1

Il produttore cinese utilizzerà la revisione 2.1 dello Snapdragon 810 per il OnePlus 2, in quanto i problemi di surriscaldamento sono stati risolti.

,

Dopo tante indiscrezioni, arriva la prima conferma: per il nuovo OnePlus 2 è stato scelto lo Snapdragon V2.1. L’azienda cinese ha pubblicato un post sul forum ufficiale, in cui spiega i motivi che hanno portato a questa decisione e la soluzione adottata per evitare l’eccessivo surriscaldamento dello smartphone. Nei prossimi giorni verranno divulgati i dettagli sugli altri componenti.

Come è noto, HTC, LG e Sony hanno avuto problemi con lo Snapdragon 810, integrato nei loro One M9, G Flex 2 e Xperia Z4. Nei test effettuati è stato riscontrato un uso eccessivo del thermal throttling, ovvero la riduzione della frequenza di clock per evitare un aumento della temperatura interna. OnePlus afferma che la revisione 2.1 del chip è immune da questo problema.

Il produttore cinese ha comunque adottato una soluzione di raffreddamento simile a quella di Xiaomi. In corrispondenza del processore è stato inserito uno strato di grafite e gel termico che distribuisce il calore generato in modo uniforme, evitando la concentrazione in un solo punto.

OxygenOS sfrutta inoltre una tecnologia proprietaria che assegna correttamente i task ai singoli core. Ad esempio, uno o due core Cortex-A57 verranno utilizzati durante l’esecuzione dei giochi, mentre per compiti più “leggeri” entreranno in funzione i Cortex-A53. I test effettuati da OnePlus hanno confermato la validità di questa soluzione hardware/software.

Fonte: OnePlus • Notizie su: OnePlus One, ,