QR code per la pagina originale

Québec: Apple Watch aiuta lo staff in aeroporto

Apple Watch sbarca in aeroporto in Québec, per velocizzare le operazioni dello staff con rapide notifiche al polso: è il primo test di questo genere.

,

Apple Watch sbarca in aeroporto. E non solo ai polsi dei passeggeri, per aiutarli al check in o controllare l’orario di partenza dei voli, ma anche a quelli dello staff delle compagnie aeree pur di migliorare il servizio. Succede in Québec, in Canada, dove all’aeroporto internazionale Jean Lesage lo smartwatch verrà consegnato ai dipendenti. Si tratta del primo utilizzo di un famoso device wearable per migliorare la gestione dei lavoratori aeroportuali.

Il progetto, realizzato congiuntamente con SITA, si propone di portare parte del management dell’aeroporto al polso, tramite la comoda interfaccia di Apple Watch. Gli usi saranno i più disparati: ad esempio, lo smartwatch segnalerà quando due aerei stanno per atterrare contemporaneamente per gestire al meglio i gate, oppure eventuali ritardi a un gate specifico. Il tutto tramite una comunicazione a vibrazione, che potrà allertare immediatamente lo staff aeroportuale, fino a oggi legato a tablet e altri dispositivi tascabili. Così ha spiegato Marc-André Bédard, vicepresidente Information Technology di Aéroport de Québec:

Cerchiamo sempre nuove tecnologie per migliorare le nostre operazioni e, in definitiva, per servire al meglio i nostri passeggeri. La tecnologia wearable è per noi un’area d’interesse, con Apple Watch e la soluzione di Airport Management di SITA i nostri gestori riceveranno importanti notifiche al momento giusto per agire tempestivamente. Ad esempio, potranno ricevere un avviso quando due aerei stanno arrivando contemporaneamente, sono stati assegnati allo stesso gate o se vi fosse un ritardo a un certo gate. In precedenza, i gestori avrebbero dovuto controllare regolarmente i loro tablet per questi aggiornamenti. Con l’orologio, una vibrazione li avvisa, così le informazioni vitali sono a portata di polso. Possono quindi agire tempestivamente.

Di simile tenore le dichiarazioni di Jim Peters, Chief Technology Officer di SITA, dopo aver spiegato come la società stia già vagliando nuove applicazioni per il dispositivo, oltre all’API per le carte d’imbarco già disponibili per Apple Watch.

Utilizzare Apple Watch in aeroporto libera tutta la potenza della soluzione Airport Management di SITA, per fornire informazioni e aggiornamenti allo staff in modo più veloce e più agile.

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini