QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S6, il supporto RAW è nascosto

Android 5.1.1 Lollipop ha introdotto funzionalità avanzate per la fotocamera dei Galaxy S6, ma per sfruttarle è necessario installare app di terze parti.

,

I Samsung Galaxy S6 e S6 edge supportano la modalità di scatto RAW e bassi valori ISO, ma queste funzionalità non possono essere sfruttate con l’app stock della fotocamera. La distribuzione dell’aggiornamento ad Android 5.1.1 Lollipop è stata avviata negli Stati Uniti circa una settimana fa e oggi è iniziato il rollout in Europa. Tuttavia, le nuove impostazioni introdotte con l’update non sono immediatamente accessibili.

I due Galaxy S6 offrono agli utenti più esperti la possibilità di modificare vari parametri di scatto, attraverso la modalità Pro. L’applicazione preinstallata consente di impostare la sensibilità ISO, ma il valore minimo è 100. Con Android 5.1.1, invece, l’utente potrebbe scegliere il valore ISO 50, oltre alla modalità RAW (formato DNG) e al controllo manuale della velocità dell’otturatore. Al momento non è noto quando Samsung rilascerà una nuova versione dell’app stock. Nell’attesa è possibile scaricare dal Google Play Store una della tante app di terze parti che supportano le API Camera2 di Lollipop.

1

Il nuovo firmware introduce altre piccole novità, tra cui un wallpaper con effetto parallasse, varie modifiche all’interfaccia utente (come la possibilità di rimuovere i pulsanti S Finder e Quick Connect dalla barra della notifiche) e un miglioramento delle prestazioni. L’aggiornamento non risolve però il problema della gestione “aggressiva” della RAM.

Per evitare l’uso eccessivo della memoria, Samsung ha ottimizzato l’interfaccia TouchWiz, ma ha introdotto un fastidioso bug: le app in background vengono chiuse dopo pochi secondi, se l’utente apre altre applicazioni. Qualcuno ipotizza che questo comportamento sia una “feature”, ovvero implementata intenzionalmente dal produttore, in quanto l’ottimizzazione della TouchWiz non è stata completata. Il nuovo sistema di gestione della RAM dovrebbe arrivare prima sul Galaxy S6 edge Plus e, successivamente, sui Galaxy S6.