QR code per la pagina originale

Windows 10 Insider Preview: gestione della licenza

Le Insider Preview di Windows 10 potranno essere utilizzate solo rimanendo iscritti al programma Insider; in caso contrario serve una licenza commerciale

,

Lo scorso fine settimana, Microsoft aveva pubblicato un post nel suo blog per quanto concerne la gestione della licenza delle Insider Preview successivamente al rilascio della build finale di Windows 10. Un post che generò confusione tra gli Insider a causa di alcuni cambiamenti al testo effettuati dalla stessa casa di Redmond successivamente alla sua pubblicazione. Nella prima stesura, era infatti specificato che tutte le Insider Preview avrebbero ricevuto gratuitamente Windows 10, mentre nella seconda stesura era specificato che per poter ottenere una licenza valida era necessario disporre di una licenza collegata ad un PC Windows 7 o Windows 8.1.

Fortunatamente, a mettere fine al caos di commenti e supposizioni ci ha pensato nuovamente Microsoft che, scusandosi per l’accaduto, ha voluto spiegare con chiarezza la gestione delle licenza delle Insider Preview di Windows 10. Per tutti coloro che decideranno di rimanere iscritti al programma Windows Insider non cambierà assolutamente nulla. Le attuali Insider Preview continueranno a ricevere gli aggiornamenti che la casa di Redmond distribuirà. Tuttavia, le Insider Preview sono attivate attraverso una chiave non definitiva e dunque prevedono una scadenza precisa che può essere estesa installando le nuove build. Dunque, per poter continuare ad utilizzare senza problemi le Insider Preview gli iscritti al programma non dovranno fare altro che continuare a rimanere iscritti ed a scaricare tutti i futuri update.

Discorso diverso per tutti coloro che desiderassero abbandonare il programma Windows Insider. In questo caso gli utenti saranno trattati alla stessa stregua di chi effettua un updgrade da un PC Windows 7 o Windows 8.1. Per continuare ad utilizzare la copia di Windows 10, gli ex iscritti al programma Windows Insider dovranno immettere una licenza valida collegata a Windows 7 o Windows 8.1. In caso contrario sarà richiesto l’acquisto di una licenza valida di Windows 10.

Dunque, le Insider Preview riceveranno l’update alla versione finale di Windows 10 ma il loro utilizzo non sarà libero ed illimitato come immaginato all’inizio a meno che non si continui con il programma o si abbini una licenza commerciale.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,