QR code per la pagina originale

Molte novità per Google Play Musica

Il servizio di streaming musicale targato Google compie un significativo passo in avanti: sono tante le novità introdotte dal gruppo di Mountain View.

,

Consulta migliaia di nuove stazioni radio per genere, attività, stato d’animo e non solo. Utilizza il menu di navigazione per trovare nuove uscite, brani e album più ascoltati.

È il messaggio che compare aprendo oggi l’interfaccia Web del servizio Google Play Musica, ad avvisare delle novità introdotte. Ci sono cambiamenti per quanto riguarda l’interfaccia, con l’aggiunta di alcuni elementi nel menu laterale sinistro, così come sezioni inedite. “Classifiche”, ad esempio, mette in evidenza i brani e gli album più venduti sulla piattaforma, mentre “Nuove stazioni” offre l’ascolto rapido di playlist generate in base ad un singolo genere.

In altre parole, è scomparsa la voce “Esplora”: al suo posto i singoli link come “Nuove uscite” che conduce ai dischi appena aggiunti al catalogo. Purtroppo nel nostro paese, almeno nel momento in cui viene scritto questo articolo, ancora mancano le stazioni radio basate sullo stato d’animo, sul giorno della settimana, sulla fascia oraria o sull’attività svolta, un sistema già attivo da tempo negli Stati Uniti e in UK grazie alla tecnologia acquisita da Songza.

Applicazione Android

Importanti novità anche per l’applicazione mobile, che sui dispositivi Android passa alla versione 6.0. Innanzitutto, sono state aggiunte le sezioni di cui si è già parlato per l’interfaccia desktop (come da screenshot visibili di seguito) ed è stato introdotto il supporto alla sincronizzazione della musica con gli smartwatch basati sulla piattaforma Android Wear. Il download dell’aggiornamento sarà come sempre del tutto automatico, non appena il rollout raggiungerà l’Italia. I più impazienti possono comunque scaricare e installare fin da subito il file APK.

La versione 6.0 dell'applicazione Google Play Musica su smartphone Android

La versione 6.0 dell’applicazione Google Play Musica su smartphone Android

Radio gratuite negli USA

Lasciamo per ultima questa novità solo perché al momento non riguarda l’Italia: negli Stati Uniti il servizio offre ora la possibilità di ascoltare gratuitamente stazioni radio, dunque senza sottoscrivere l’abbonamento Unlimited, a patto però di sopportare la visualizzazione di banner e la riproduzione di inserzioni pubblicitarie. Con questa mossa, Google Play Musica offre una formula di streaming a costo zero del tutto simile simile a quella già proposta da altri servizi, Spotify in primis. Al momento non è dato a sapere se l’iniziativa verrà estesa ad altri territori.