QR code per la pagina originale

Windows 10 Home: in Europa costerà 135 euro

Microsoft ha svelato indirettamente i primi dettagli sui costi internazionali delle licenze di Windows 10 Home; in Europa costerà 135 euro

,

Microsoft ha svelato indirettamente i primi dettagli dei prezzi internazionali delle licenze di Windows 10. Come noto, infatti, tutti i possessori di un PC Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1 entro il primo anno dal debutto di Windows 10 potranno effettuare l’upgrade gratuitamente.

Sino ad ora, gli unici costi noti erano quelli legati alle licenze OEM americane per i nuovi PC con Windows 10 Home prezzato a 119 dollari e Windows 10 Pro a 199 dollari. Adesso, invece, Microsoft ha iniziato a svelare i prezzi internazionali delle licenze all’interno dell’applicazione che permette di riservare una copia di Windows 10 per il 29 luglio. All’interno della mini app, gli utenti possono adesso trovare anche alcune informazioni riguardanti i prezzi delle licenze. Gli utenti americani, per esempio, possono vedere come effettuando l’upgrade gratuito a Windows 10 Home entro il primo anno andranno a risparmiare 119 dollari, cioè il prezzo della licenza. Per gli utenti inglesi, invece, il prezzo sarebbe di 99,99 sterline, mentre per gli europei (spagna) di 135 euro.

Windows 10, costi upgrade

Windows 10, costi upgrade (immagine: Neowin).

Da evidenziare, comunque, che l’app sottolinea come si tratti di prezzi stimati e che potrebbero variare, tuttavia trattasi di una prima importante conferma sui prezzi internazionali che Microsoft farà pagare a tutti coloro che non potranno usufruire dell’upgrade gratuito. Sebbene Microsoft abbia sottolineato che questi prezzi potrebbero variare, con l’arrivo imminente di Windows 10 ben difficilmente i costi potranno essere modificati in maniera significativa. Vale anche la pena notare che questi prezzi sono equivalenti al costo di una licenza completa di Windows 8.1, dunque, Windows 10 probabilmente costerà tanto quanto il suo predecessore.

Ulteriori dettagli con buona approssimazione arriveranno già nel corso dei prossimi giorni o settimane con l’avvicinarsi della data del debutto di Windows 10.

Fonte: Neowin • Via: MicrosoftInsider • Notizie su: , ,