QR code per la pagina originale

Steve Wozniak: voglio il mio Apple Watch

Anche Steve Wozniak attende pazientemente la consegna del suo Apple Watch, acquistato direttamente da Apple approfittando di uno sconto dipendenti.

,

L’attesa per le consegne di Apple Watch non colpisce solo il consumatore comune, ma anche personaggi illustri della storia della mela morsicata. È il caso di Steve Wozniak, cofondatore dell’azienda insieme a Steve Jobs, ancora privo dello smartwatch targato mela morsicata. Lo conferma lui stesso nel corso di una recente intervista: interrogato sulle feature del dispositivo, ha dovuto rispondere con un «non l’hanno ancora spedito».

Steve Wozniak ha partecipato all’annuale Technology Forum di Austin, in Texas. Sul palco in compagnia di John Dixon, direttore di Freescale, il cofondatore di Apple ha parlato del suo passato dai primi anni in HP ad Apple, passando per gran parte dei momenti fondanti del mercato della tecnologia fino alle innovazioni del futuro, tra cui il rapporto tra iOS e Android e le scommesse della realtà aumentata. Giunto il momento di parlare di Apple Watch, la scoperta: Wozniak non ne possiede ancora un esemplare, poiché dalle parti di Cupertino pare non abbiano ancora completato il processo di spedizione.

Il visionario cofondatore di Apple ha spiegato come Tim Cook abbia previsto uno sconto del 50% per i dipendenti sull’acquisto di Apple Watch. Ufficialmente pare che Wozniak sia ancora un dipendente, sebbene la procedura d’acquisto in promozione sembra abbia generato qualche grattacapo:

Tim Cook ha detto che ogni dipendente gode del 50% di sconto su Apple Watch. […] Ufficialmente, sono un dipendente. Sono l’unica persona a libro paga sin dall’inizio, anche quando ho avuto l’incidente aereo non sono mai stato rimosso.

Superati intoppi e confusione per accedere allo sconto, Wozniak è riuscito finalmente a piazzare il suo ordine. Ma del tanto ambito smartwatch ancora nessuna traccia, poiché l’azienda pare non l’abbia ancora spedito. Nonostante non possa quindi portare la sua testimonianza sull’esperienza d’uso quotidiana di Apple Watch, il cofondatore dell’azienda non ha però voluto tralasciare un commento: tra l’ironico e il critico, Woz spiega come non venga acquistato un orologio, bensì un cinturino.

Non acquisti un orologio, acquisti un cinturino. Apple ha 20 livelli diversi di orologi e l’unica differenza è il cinturino. […] Recuperi davvero il tuo valore comprando il modello oro. 10.000 dollari e, se acquisti un cinturino migliore, arrivi a 17.000. È come un Rolex d’oro. Non importa se l’orologio funzioni.

A quanto pare, Wozniak avrebbe optato per un Apple Watch in acciaio da 42 mm, rinunciando però al braccialetto in metallo per optare per una soluzione «di 400 dollari meno cara». Ma come userà il device quando finalmente gli verrà recapitato? Probabilmente come infallibile alleato da polso per fare scherzi. È quanto si evince da un intervento generico sull’Internet delle Cose, dispositivi che Wozniak starebbe utilizzando al momento al solo scopo di intrattenimento: «Vediamo, sono le 4 di notte in California: farò suonare il clacson in garage».

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini