QR code per la pagina originale

FLIR One, fotocamera termica per smartphone

FLIR One è un dongle con due fotocamere che permette di vedere al buio, utilizzando la luce ad infrarossi, e scattare foto con iPhone e smartphone Android.

,

Le fotocamere degli smartphone consentono di scattare foto in qualsiasi condizione di luce e registrare video in alta risoluzione (anche in slow motion), grazie alle numerose tecnologie utilizzate dai produttori. Ma hanno un “difetto”: non possono vedere al buio. FLIR One è un dongle compatibile con iOS e Android che trasforma lo smartphone in una fotocamera termica, in grado di misurare la temperatura degli oggetti inquadrati.

La prima versione di FLIR One era integrata in una custodia per iPhone 5/5S. La seconda generazione del dispositivo può essere connesso allo smartphone Apple tramite la porta Lightining e ai terminali Android mediante la porta micro USB. La nuova versione include una batteria da 350 mAh che alimenta due fotocamere. La Lepton camera vede la luce ad infrarossi, mentre la Stardard camera (640×480 pixel) scatta una foto normale. Grazie alla tecnologia MSX è possibile sovrapporre le due immagini ottenute per osservare più dettagli dell’oggetto.

L’azienda ha rilasciato una versione aggiornata del kit di sviluppo per iOS e il nuovo SDK per Android. Gli sviluppatori possono quindi realizzare applicazioni che sfruttano le caratteristiche di FLIR One. Gli utenti possono usare il dongle per ottimizzare l’efficienza energetica dell’abitazione, identificando fughe di aria calda o fredda, cercare eventuali perdite di acqua in soffitti, pareti e pavimenti, individuare connessioni elettriche sovraccariche o trovare nella notte gli animali domestici smarriti.

FLIR One

La versione per iOS è già disponibile a 249,99 dollari, mentre quella per Android sarà in vendita da luglio allo stesso prezzo. Il modello originale per iPhone 5/5S costa invece 149,99 dollari.

Fonte: FLIR • Via: The Verge • Immagine: The Verge • Notizie su: