QR code per la pagina originale

Lenovo vuole produrre il ThinkPad 700c di IBM

Un designer di Lenovo ha pubblicato alcune immagini del "retro ThinkPad", un notebook ispirato al ThinkPad 700c prodotto da IBM nel 1992.

,

David Hill, designer di Lenovo, vuole portare sul mercato uno dei primi notebook progettati da IBM. Il ThinkPad 700c, realizzato da Richard Sapper nel 1992, può essere considerato il capostipite della serie, in quanto tutti i modelli attuali sono un’evoluzione di quel notebook. Il “retro ThinkPad” non sarà ovviamente identico all’originale, ma erediterà alcune caratteristiche del prodotto che ha ottenuto un enorme successo oltre 20 anni fa.

Oggi nessuno acquisterebbe un notebook che sembra una scatola nera con uno spessore di 5,6 centimetri. Qualcuno però potrebbe avere nostalgia della storica tastiera a sette righe con il vecchio logo multi-colorato, il tasto Enter di colore blu, i pulsanti per il volume e i vari LED di stato. L’idea di David Hill è realizzare un nuovo ThinkPad 700c, combinando tutte le moderne tecnologie con i dettagli di design originali. Il risultato è un notebook unico che unisce passato e presente. Il post pubblicato sul blog di Lenovo spiega che il “retro ThinkPad” avrà un telaio nero, uno spessore di 18 millimetri e due ThinkLight (LED inseriti nella cornice superiore dello schermo che illuminano la tastiera).

Il design del concept è abbastanza simile a quello del ThinkPad X300. Hill ritiene che il notebook rappresenti la storia di IBM, un simbolo da riportare in vita. Del resto, anche altre aziende hanno seguito la strada del revival. Basti pensare alla Fiat 500 o alla Mini. Ma portare sul mercato una versione moderna del vecchio ThinkPad richiede grandi investimenti, giustificati solo con elevati volumi di vendita.

Al momento, Lenovo non può dire se il notebook diventerà un prodotto reale. Tuttavia accetterà suggerimenti dagli utenti per valutare l’eventuale possibilità di realizzare il “retro ThinkPad”.

Fonte: Lenovo • Notizie su: