QR code per la pagina originale

VLC per iOS trasforma Apple Watch in telecomando

Dopo aver installato la versione 2.6.0 di VLC per iOS è possibile usare Apple Watch per controllare da remoto la riproduzione dei contenuti multimediali.

,

Dopo il corposo aggiornamento di febbraio che ha interessato tutte le piattaforme, il team di VideoLAN ha annunciato una nuova versione di VLC per iOS. La principale novità è rappresentata dal supporto per Apple Watch. Gli utenti possono ora gestire la propria libreria multimediale direttamente dall’orologio digitale, senza utilizzare l’iPhone. Gli sviluppatori hanno inoltre introdotto altre funzionalità e risolto diversi bug.

VLC è un media player universale, nel senso che permette di riprodurre qualsiasi contenuto su qualsiasi sistema operativo. La versione 2.6.0 dell’app per iOS trasforma Apple Watch in un telecomando. L’utente può infatti accedere alla propria lista di file audio/video, visualizzare le informazioni dei brani e ovviamente avviare la riproduzione con un tocco delle dita sullo schermo del gadget di Cupertino. L’interfaccia molto semplice mostra quattro icone (All Files, Music Albums, TV Show e Now Playing). Un’altra schermata visualizza i classici i controlli per la riproduzione e i pulsanti per il volume.

Oltre ai numerosi bug fix, l’aggiornamento aggiunge un mini player che consente di sfogliare la libreria durante il playback, il supporto per le playlist in loop e le condivisione PLEX protette con password, e un lungo elenco di miglioramenti, uno dei quali incrementa le prestazioni con i processori integrati negli smartphone Apple.

VLC per Apple Watch

A causa di alcuni problemi legali, VideoLAN è stata costretta ad eliminare il supporto per l’audio multicanale codificato in AC3, E-AC3 e MLP.

Fonte: Slashgear • Notizie su: Apple Watch, ,