QR code per la pagina originale

Apple Watch 2: batteria più grande, look identico

La seconda versione di Apple Watch potrebbe essere esteticamente identica all'attuale, con l'aggiunta di una batteria più capiente: i rumor dalla Corea.

,

È arrivato da pochi giorni in Italia, per l’avvio della seconda tornata di vendite internazionale, a cui seguirà la terza dal 17 luglio. Eppure già si parla della seconda versione di Apple Watch, un dispositivo di cui la data di rilascio non è ancora certa. Parzialmente rivisti i precedenti rumor, in particolare con l’assenza della tanto discussa fotocamera, per un look che rimarrà sostanzialmente identico all’attuale. A cambiare, tuttavia, la capienza della batteria.

L’indiscrezione sulla nuova generazione di Apple Watch arriva dalla Corea del Sud, da informatori probabilmente vicini ai distretti produttivi asiatici, quindi rilanciata a livello internazionale. A quanto pare, Apple Watch 2 non sarà differente dal predecessore in termini di estetica: la società di Cupertino vorrebbe concentrarsi sulle performance, nonché sull’autonomia della batteria.

Secondo quanto riportato, Apple starebbe lavorando con LG e Samsung, entrambe aziende sudcoreane, per realizzare dei pannelli OLED più sottili e meno ingombranti, così da poter ospitare sotto la scocca del dispositivo delle batterie leggermente più grandi. Non vi sono invece indiscrezioni sulle altre possibili novità, sia dal punto di vista tecnico che di software, anche se voci di corridoio parlano dell’intenzione del gruppo californiano di ampliare le possibilità dei sensori biometrici installati ben oltre al monitoraggio della frequenza cardiaca.

Non vi è ancora una data di rilascio probabile per la seconda versione di Apple Watch, anche se pare l’appuntamento sarà previsto per i primi mesi del 2016, considerato come al momento la distribuzione mondiale del primo esemplare sia tutt’altro che conclusa. Come già ricordato, il 17 luglio partirà la terza tornata di vendite, ma la tabella di marcia della mela morsicata è ancora lontana dal poter coprire tutto il globo. Non resta quindi che attendere ulteriori indicazioni dai distretti produttivi asiatici, fonti sempre molto attente sia in termini di rumor che di leak di nuovi prodotti a marchio Apple.

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini