QR code per la pagina originale

Facebook studia un servizio di streaming musicale?

Facebook potrebbe entrare nel business della musica; il social network avrebbe iniziato a discutere con alcune grandi major come Sony e Warner Music

,

Facebook potrebbe voler entrare presto nel business della musica e fare concorrenza a servizi di streaming musicale come Spotify. L’indiscrezione arriva da The Verge che ha riportato come il social network abbia avuto colloqui con alcune grandi major come Sony Music Entertainment, Universal Music Group e Warner Music Group. Tuttavia, non sarebbe ancora chiaro sino a che punto Facebook voglia spingersi nell’offrire un servizio di streaming musicale. Secondo The Verge, Facebook non avrebbe ancora deciso esattamente la strada da intraprendere in questo competitivo settore.

La volontà di entrare nel settore dello streaming musicale per il social network avrebbe comunque un senso. Sebbene, oggi, gli iscritti alla piattaforma spendano già in media ogni giorno 40 minuti su di essa, un eventuale servizio di streaming musicale porterebbe gli iscritti a prolungarne la permanenza. Le fonti di The Verge suggeriscono che un ruolo centrale in questo progetto potrebbe ricoprirlo la piattaforma video di Facebook. Il social network avrebbe, infatti, intenzione di proporre un servizio davvero innovativo anche se non se ne conoscono i dettagli. I colloqui tra Facebook e le major sarebbero, infatti, ancora alle fasi preliminari e dunque ad oggi nulla sarebbe ancora deciso.

In ogni caso, con la rapida crescita della piattaforma video di Facebook, non appare poi molto strano che il social network voglia puntare ad altre forme di intrattenimento come la musica. La società, del resto, ha già mostrato in passato interesse verso il settore musicale stringendo un accordo con Spotify per aiutarla nel lancio sul mercato americano.

Inoltre, più volte Facebook ha cercato di integrare alcuni servizi legati alla musica all’interno della piattaforma, ma non è andato molto al di la di inserire alcuni pulsanti nelle pagine degli artisti per consentire l’accesso alla loro musica.

Facebook è, inoltre, sempre molto attento a portare grandi cambiamenti all’interna della sua piattaforma. Dunque, se il social network punterà allo streaming musicale lo farà sicuramente nel migliore dei modi.

Infine, Facebook, grazie al suo enorme bacino di iscritti potrebbe in poco tempo riuscire a diventare uno dei player di riferimento del mercato dello streaming musicale.

Fonte: The Verge • Immagine: Facebook, tramite Shutterstock • Notizie su: ,