QR code per la pagina originale

Casio annuncerà uno smartwatch nel 2016

Lo smartwatch che Casio presenterà nel 2016 non sarà uno smartphone da polso, ma un orologio digitale con funzionalità smart.

,

Kazuhiro Kashio, nuovo Presidente di Casio Computer, ha annunciato che il primo smartwatch dell’azienda arriverà sul mercato all’inizio del 2016. Il produttore del famoso Casiotron (1974), e di numerosi modelli con funzionalità avanzate per l’epoca (oltre 30 anni fa), non realizzerà però un orologio digitale per fare concorrenza ad Apple, ma offrirà un dispositivo per il mercato di massa.

Tranne poche eccezioni, come i Pebble, gli smartwatch di oggi sono in pratica “smartphone da polso”, essendo progettati dai giganti dell’informatica e dell’elettronica di consumo, che hanno quindi sfruttato le loro competenze per ridurre le dimensioni del dispositivo mobile. Il prodotto di Casio sarà dunque un orologio con funzionalità smart, non uno smart device che è anche orologio. Saranno due le caratteristiche principali: comfort e durata.

Kashio ha dichiarato che gli ingegneri di Casio lavorano sullo smartwatch già da quattro anni, ma finora tutti i prototipi sono stati scartati perché non soddisfano i requisiti. Secondo il dirigente giapponese, uno smartwatch deve avere la stessa perfezione di un orologio tradizionale: facile da indossare e quasi indistruttibile. Il primo esemplare che sarà in vendita negli Stati Uniti e in Giappone dalla fine di marzo 2016 è indirizzato agli utenti che praticano attività all’aperto. È ipotizzabile quindi un dispositivo resistente agli urti, alle cadute e all’acqua. Tra le funzioni non dovrebbero mancare GPS, bussola, altimetro e sensore per i battiti cardiaci. In pratica potrebbe essere una versione evoluta degli attuali G-Shock.

Il prezzo non è stato ancora fissato, ma sarà sicuramente inferiore ai 400 dollari. L’obiettivo di Casio è ottenere profitti per almeno 80 milioni di dollari, anche se lo smartwatch non sarà un successo immediato.

Fonte: WSJ • Notizie su: