QR code per la pagina originale

Windows 10, confronto tra versioni

Microsoft ha pubblicato uno schema riassuntivo in cui sono illustrate tutte le differenze tra le varie versioni di Windows 10

,

Il 29 di luglio, Microsoft rilascerà Windows 10 che come noto, sarà declinato in 7 versioni diverse, ognuna pensata per un target d’utilizzo diverso. Per facilitare la scelta della versione più idonea alle proprie esigenze, Microsoft ha pubblicato uno schema riassuntivo di tutte le funzionalità presenti in ogni versione di Windows 10. La tabella evidenzia, per comodità, solo le differenze tra le versione consumer e quelle destinate al mondo aziendale. Dunque, nella schema gli utenti possono apprezzare le differenze tra Windows 10 Home, Windows 10 Pro, Windows 10 Enterprise e Windows 10 Educational.

La prima parte dello schema mostra le funzionalità chiave del nuovo sistema operativo (Core features) come Cortana, il browser Edge, Continuum e Windows Hello. Funzionalità presenti in egual misura in tutte le declinazioni di Windows 10. Le differenze maggiori appaiono, invece, per quanto riguarda le funzionalità legate alla sfera business. Da questo punto di vista, la versione più “limitata” appare Windows 10 Home espressamente dedicata, del resto, all’utenza consumer. Windows 10 Pro appare, invece, come la variante del sistema operativo più bilanciata potendo contare su molte funzionalità legate alla sfera professionale.

Windows 10, confronto tra versioni

Windows 10, confronto tra versioni (immagine: Microsoft).

I possessori di un Surface Pro 3, per esempio, potranno tranquillamente utilizzare il loro terminale con Windows 10 Pro per collegarsi ai domini aziendali o per utilizzare strumenti come il desktop remoto. Le versioni più complete di Windows 10, adatte, dunque per le aziende e le organizzazioni sono Windows 10 Enterprise e Windows 10 Educational.

Windows 10, confronto tra versioni

Windows 10, confronto tra versioni (immagine: Microsoft).

Tutti coloro che fossero ancora indecisi su che versione di Windows 10 installare sul loro PC, questo schema proposto dalla casa di Redmond può sicuramente aiutare ad effettuare la scelta più corretta. Si ricorda, che Windows 10 sarà disponibile il 29 luglio per tutti gli iscritti al programma Windows Insider e poi via via per tutti gli altri. Le copie OEM di Windows 10 saranno messe in vendita successivamente.

Fonte: Microsoft • Via: Neowin • Notizie su: , ,