QR code per la pagina originale

OS X El Capitan: primo aggiornamento per la beta

Per la beta pubblica di OS X El Capitan arriva il primo aggiornamento ufficiale: la risoluzione di un bug relativa alle applicazioni ancora a 32 bit.

,

La beta pubblica è disponibile da pochissimi giorni, eppure per OS X El Capitan arriva il primissimo aggiornamento. Il nuovo sistema operativo di Cupertino, rilasciato la scorsa settimana in versione non ancora definitiva, vede infatti la disponibilità di un upgrade incrementale. La ragione? La risoluzione di alcune incompatibilità con le app a 32 bit.

A quanto pare, la prima beta consegnata al grande pubblico di OS X El Capitan, sistema operativo che vedrà la luce definitiva in autunno, è stata coinvolta da un piccolo bug: la chiusura inaspettata di vecchie applicazioni ancora in formato 32 bit. L’aggiornamento incrementale, reso disponibile sia per i partecipanti alla beta pubblica che agli sviluppatori certificati, risolve questa problematica. Il tutto tramite un comodo download tramite la sezione “Aggiornamento Software” di App Store. Inoltre, il pacchetto di upgrade migliora la resa della voce “Samantha”, una delle opzioni di default per il sintetizzatore vocale incluso nel sistema operativo.

Così come già specificato dalla stessa Apple, nonché negli articoli d’annuncio della disponibilità della beta pubblica, il sistema operativo in questione non è ancora nella sua release definitiva, quindi potrebbe presentare lievi malfunzionamenti, nonché altri problemi di sorta. Per questo motivo, è sconsigliata l’installazione sul proprio Mac primario: meglio far ricorso a una seconda macchina o, in alternativa, a una partizione dedicata.

OS X El Capitan, anche chiamato OS X 10.11, è il successore dell’attuale Yosemite. Il sistema operativo eredita l’estetica minimalista e flat del suo predecessore, a cui si aggiungono piccole novità, tra cui un nuovo set di gesture, una nuova visualizzazione split screen su schermi multipli, nonché un abbattimento dei consumi a parità di performance. Particolarmente interessante è l’introduzione di Metal, già vista su iOS, per eliminare i colli di bottiglia in termini di elaborazioni grafica: un fatto che dovrebbe garantire maggiore potenza sia nell’esecuzione di videogiochi che di suite per il ritocco fotografico o video.

Galleria di immagini: OS X Yosemite, le foto

Fonte: AppleInsider • Immagine: Apple • Notizie su: , ,