QR code per la pagina originale

Una strada di plastica riciclata per l’Olanda

Arriva dall'Olanda un'idea potenzialmente innovativa per rinnovare il manto stradale, che prevede l'impiego di plastica riciclata al posto dell'asfalto.

,

I progetti messi in campo al fine di rendere la mobilità sempre più sostenibile e innovativa sono molti: l’ultimo (in ordine cronologico) arriva dall’Olanda e più precisamente dalla città di Rotterdam, dove l’amministrazione locale sta pensando di sostituire la pavimentazione delle strade abbandonando il tradizionale asfalto in favore di una soluzione maggiormente ecofriendly: un materiale derivato dalla plastica riciclata.

A realizzarlo è un’azienda chiamata VolkerWessels, che nei giorni ha parlato apertamente dell’iniziativa, illustrandone i vantaggi: innanzitutto resisterebbe ad escursioni termiche molto ampie senza riportare danni e assicurando un ottimo grip, dai -40° C agli 80° C. Inoltre, i tempi necessari per la posa sarebbero significativamente ridotti rispetto a quanto avviene ora con il classico manto stradale, passando da alcuni mesi a poche settimane per coprire una media distanza. La longevità garantita sarebbe inoltre triplicata, eliminando i problemi legati alla comparsa di crepe e buche, che oltre a rappresentare un pericolo concreto per chi viaggia (soprattutto ciclisti e motociclisti) richiedono continui interventi per la manutenzione.

La pavimentazione stradale di VolkerWessels, realizzata con plastica riciclata

La pavimentazione stradale di VolkerWessels, realizzata con plastica riciclata (immagine: VolkerWessels).

Un altro punto di forza del progetto, come ben visibile dalle immagini allegate, è rappresentato dalla possibilità di far correre sotto la superficie cavi e tubazioni. Si tratterebbe a tutti gli effetti di una strada modulare, con le varie sezioni che possono essere realizzate negli impianti produttivi e poi comodamente trasportate dove necessario, velocizzando l’intero processo di installazione e messa in opera.

La pavimentazione stradale di VolkerWessels, realizzata con plastica riciclata

La pavimentazione stradale di VolkerWessels, realizzata con plastica riciclata (immagine: VolkerWessels).

Al momento l’idea è in fase di sperimentazione e l’azienda responsabile conta di poter veder nascere la prima Plastic Road entro i prossimi tre anni. L’impiego di un materiale di questo tipo costituirebbe un sollievo anche per il pianeta: l’asfalto è responsabile del 2% circa di tutte le emissioni inquinanti prodotte dal sistema dei trasporti, oltre 1,6 milioni di tonnellate a livello globale ogni anno.

Fonte: VolkerWessels • Via: The Guardian • Notizie su: ,