QR code per la pagina originale

OneNote per iOS diventa universale

Gli utenti non devono più scaricare due app separate: la nuova versione di OneNote introduce diverse novità e può essere installata su iPhone e iPad.

,

Dopo aver annunciato OneNote per Mac, incluso della suite Office 2016, Microsoft ha rilasciato una nuova versione di OneNote per iOS. Con questo aggiornamento scompare la distinzione tra iPad e iPhone, in quanto l’app è diventata universale e funziona su entrambi i dispositivi Apple.

Finora, gli utenti erano costretti a scaricare due app separate, ognuna delle quali ottimizzata per un singolo device (smartphone e tablet). Il team di sviluppo ha effettuato alcune modifiche “dietro le quinte” per garantire la compatibilità con iPhone e iPad. In questo modo, anche su iPad sono disponibili le stesse funzionalità aggiunte recentemente all’app per iPhone. Quando gli utenti avvieranno l’app per iPad verranno mostrate le istruzioni per ottenere la nuova app universale.

La novità più interessante e utile inclusa nella versione 2.14 è il Today Widget. Invece di cercare l’icona di OneNote, l’utente può scrivere velocemente le note, scattare una foto o creare una lista, toccando i pulsanti inseriti nel centro notifiche. È possibile inoltre visualizzare la lista delle note recenti per tutti i blocchi appunti aperti sul tablet. Se l’iPad viene usato in orizzontale (landscape mode), OneNote mostra le anteprime delle pagine, consentendo di individuare subito il contenuto. Microsoft ha infine risolto un bug relativo all’uso della fotocamera.

Anche OneNote per Android è stata aggiornata per consentire lo spostamento e la copia delle pagine tra sezioni e blocchi appunti. È sufficiente un tocco prolungato sulla pagina per aprire un menu con le operazioni consentite e quindi un tap sulla destinazione. Nelle prossime settimane verrà rilasciato un aggiornamento per Android Wear che permetterà di vedere le note recenti sullo smartwatch.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,