QR code per la pagina originale

Nessun collasso per Apple Watch

Apple non ha ancora svelato i dati ufficiali sulle vendite di Apple Watch, ma Tim Cook assicura: nessun calo delle vendite nel mese di giugno.

,

In occasione dei risultati fiscali del Q3, Apple non ha voluto rilasciare i dati relativi alle vendite di Apple Watch. Le motivazioni non sono al momento ben chiare: secondo gli analisti a stelle e strisce, si tratterebbe di una strategia per non avvantaggiare la concorrenza, in un settore dove la Mela pare abbia già conquistato il primato. Nel frattempo, però, Tim Cook smentisce un possibile calo di vendite del device nel mese di giugno, così come emerso da alcune indagini indipendenti condotte nelle ultime settimane. A detta del CEO, infatti, Apple Watch godrebbe ancora di un’ottima performance.

In molti hanno pensato che il mancato rilascio delle cifre ufficiali di Apple Watch potesse essere sintomo di un calo delle vendite. Eppure, durante lo spazio dedicato alle domande a margine della presentazione dei dati del Q3, Tim Cook ha smentito una simile ipotesi. Il CEO ha infatti rivelato come la distribuzione del dispositivo nel mese di giugno sia stata addirittura più elevata rispetto ai precedenti maggio e aprile, un fatto del tutto inatteso considerato come nelle settimane di lancio si concentrino normalmente la gran parte degli ordini. Sebbene il CEO non abbia proseguito oltre con ulteriori dettagli, è facile intuire come le analisi terze delle ultime settimane non abbiano probabilmente tenuto conto di fattori al di fuori della loro portata. A partire dagli acquisti internazionali: un eventuale calo negli Stati Uniti, unico paese al momento monitorato dagli analisti indipendenti, potrebbe essere stato ampiamente controbilanciato dall’avvio progressivo delle disponibilità in altri paesi del mondo.

Come già specificato, il gruppo di Cupertino non ha voluto diramare le cifre precise di Apple Watch, includendole semplicemente nel settore “Altri Prodotti”, inclusi quindi iPod, Apple TV, Beats, accessori e molto altro ancora. Va comunque sottolineato come questo segmento abbia subito un’importante crescita nell’ultimo quarto, tuttavia è impossibile estrapolare da quelle cifre il dato reale su Apple Watch.

Nel frattempo, il CFO Luca Maestri ha rivelato come le vendite di Apple Watch nelle prime nove settimane abbiano superato quelle di iPhone e iPad al loro iniziale lancio, un dettaglio che dovrebbe garantire una sufficiente certezza sulla bontà del dispositivo targato mela morsicata.

Galleria di immagini: Apple Watch, le foto di Webnews