QR code per la pagina originale

WhatsApp mostra il dito medio su Android

Uno studente ha scoperto che nel codice di WhatsApp è nascosta la emoji del dito medio, che può essere utilizzata anche se non è presente nell'elenco.

,

WhatsApp offre da sempre un vasto assortimento di emoji che permettono all’utente di chiarire meglio il significato di determinati messaggi. Nelle ultime versioni dell’app per Android è stata aggiunta una emoji che raffigura un gesto offensivo piuttosto diffuso in Occidente, ovvero il “dito medio“, a sua volta equivalente all’espressione verbale usata per “mandare una persona a quel paese”. Il simbolo è nascosto nel codice, ma può essere utilizzata lo stesso.

L’irriverente emoji è stata scoperta da uno studente della Staffordshire University nel file APK disponibile sul sito dell’azienda. Per trovarlo è necessario prima scaricare il pacchetto sul computer e cambiare l’estensione in .zip. Tutte le emoji sono nella cartella res\drawable-hpdi-v4. Il file st1f595.png contiene sei versioni colorate del dito medio (nel file st1f596.png c’è il saluto vulcaniano di Spock). Gli utenti che vogliono usare questa emoji devono però usare un workaround, in quanto non è visibile nell’elenco.

Dito medio

È necessario prima copiarlo da una fonte esterna (ad esempio, da questa pagina di Emojipedia) e incollarlo all’interno di una conversazione. Il risultato non è garantito, perché dipende dalla versione del sistema operativo. Su Android stock verrà mostrato un quadrato bianco.

Il dito medio richiede almeno WhatsApp 2.12.194 e dovrebbe funzionare anche con la versione 2.12.200 disponibile sul sito ufficiale. Il famoso “middle finger” è stato inserito anche in Windows 10.

Fonte: Android Police • Notizie su: ,