QR code per la pagina originale

Twitter difende il copyright degli utenti

Twitter ha iniziato a riconoscere il copyright dei Tweet degli utenti; il social network ha rimosso messaggi "copie" illegali dei Tweet originali

,

Twitter avrebbe iniziato a riconoscere il copyright dei Tweet degli utenti andando ad eliminarne le copie. Secondo The Verge che ha lanciato l’indiscrezione, il social network, su richiesta, avrebbe iniziato a rimuovere Tweet chiaramente copiati da altri e che non ne contenevano la fonte. In molti casi, comunque, si trattava di veri e propri messaggi di spam.

Twitter, come tutti i social network, dispone di un team interno che si occupa di gestire le segnalazioni di violazione di copyright. Normalmente, però, le segnalazioni riguardano contenuti come foto, video o Tweet che rimandano a siti web esterni di dubbia origine. Molto difficile, normalmente, che il team di Twitter si occupi di valutare e riconoscere la difesa del diritto d’autore per i singoli cinguettii pubblicati all’interno della piattaforma. Eppure, sembra adesso che le politiche di Twitter possano cambiare. Come segnala The Verge, uno dei primi utenti a vedersi riconoscere il copyright sui propri Tweet è stata la scrittrice Olga Lexellche che di mestiere scrive barzellette. Olga Lexell era solita condividere le barzellette per testarne l’efficacia ed era stufa di vedersele scippare. Twitter le ha dato, dunque, ragione ed ha rimosso tutti i Tweet che contenevano senza autorizzazione i suoi lavori.

Chiunque può inviare una segnalazione al team che si occupa di valutare le irregolarità, ma sarà il team stesso a decidere se dare un seguito alla segnalazione oppure no.

In caso positivo, il social network andrà ad eliminare i messaggi incriminati lasciando comunque 10 giorni di tempo all’utente accusato di violazione di copyright di contro argomentare l’accusa.

Fonte: Ansa • Via: The Next Web • Immagine: Sportboom • Notizie su: ,