QR code per la pagina originale

Windows 10, primo aggiornamento ad agosto

Ad agosto, Microsoft dovrebbe rilasciare un primo aggiornamento per Windows 10 che porterà correttivi ed un miglioramento delle prestazioni

,

Microsoft ha iniziato ieri la distribuzione di Windows 10 assieme anche ad una prima serie di correttivi per eliminare tutti quei bug che erano stato individuati dagli Insider negli ultimissimi giorni di test. Il lavoro di affinamento della nuova piattaforma però non si è certamente fermato e la casa di Redmond ha iniziato a raccogliere tutti i primi feedback derivanti dall’utilizzo di Windows 10 da parte di una platea molto più vasta di quella composta dai soli sviluppatori.

Questi feedback si tradurranno in un aggiornamento di una certa sostanza che sarà rilasciato nel mese di agosto e che andrà a risolvere tutti i piccoli problemi che gli utenti stanno rilevando in questi giorni. L’indiscrezione arriva direttamente dal noto giornalista di The Verge, Tom Warren. Sicuramente, questo aggiornamento, oltre ai correttivi, dovrebbe portare anche ad un ulteriore affinamento dell’esperienza d’uso con un miglioramento delle prestazioni generali del sistema operativo. Difficile capire, però, se possa trattarsi del rilascio di Threshold wave 2, originariamente previsto per ottobre e che dovrebbe portare con se anche qualche nuova funzionalità.

In ogni caso, mancando davvero molto poco al mese di agosto, tutti i dubbi saranno sciolti tra pochi giorni con la distribuzione di questo primo aggiornamento. La reattività di Microsoft nel preparare questo primo pacchetto di fix è l’ennesima dimostrazione del concetto di Windows 10 come servizio, cioè di un sistema operativo mai “finito” ed in costante sviluppo con il rilascio di nuovi aggiornamenti non appena disponibili.

Da sottolineare che una volta disponibile, l’update sarà distribuito attraverso Windows Update. I possessori di Windows 10 Home non potranno in alcun modo bloccare la sua installazione, mentre i possessori di un PC con Windows 10 Pro potranno solo rinviarne momentaneamente il download e l’installazione.

Fonte: Tom Warren • Notizie su: , ,