QR code per la pagina originale

HoloLens nelle mani degli sviluppatori dal 2016

Satya Nadella ha confermato che la prima versione di HoloLens, indirizzata agli sviluppatori e alle aziende, verrà distribuita nel corso del 2016.

,

HoloLens è la tecnologia sviluppata da Microsoft che unisce realtà aumentata e realtà virtuale. Durante un’intervista rilasciata alla BBC, il CEO Satya Nadella ha dichiarato che le consegne del visore inizieranno nel corso del 2016, ma verrà data priorità agli sviluppatori. Nonostante le varie dimostrazioni con Minecraft, i consumatori dovranno attendere qualche mese in più.

Circa due settimane fa, Nadella aveva già confermato che la prima versione di HoloLens non è destinata al mondo del gaming, ma solo agli sviluppatori e agli utenti enterprise. I primi avranno l’opportunità di studiare l’edizione “olografica” di Windows 10 e la Universal Windows Platform, mentre i secondi potranno sfruttare il visore in vari settori, come negozi retail, assistenza sanitaria, università, ingegneria e progettazione industriale. In questi casi, i difetti della tecnologia non incideranno eccessivamente sull’esperienza d’uso.

Per usare HoloLens nei videogiochi occorre infatti migliorare diversi aspetti, tra cui il campo di visione, oggi piuttosto ristretto, come si può notare nel seguente video:

Prima di avviare la vendita al pubblico è inoltre necessario aumentare la quantità di contenuti compatibili con la tecnologia olografica. Durante l’intervista alla BBC, il CEO di Microsoft ha sottolineato che HoloLens è un “viaggio lungo cinque anni“. Non è detto quindi che la versione Developer del 2016 sia identica alla versione Consumer che arriverà più avanti. Anzi è probabile che le modifiche maggiori vengano introdotte con la seconda generazione del visore per la realtà mista.