QR code per la pagina originale

Nokia vende Here a Audi, BMW e Daimler

Nokia vende la divisione Here a Audi, BMW e Daimler per 2,8 miliardi di euro; per i produttori tedeschi si aprono scenari interessanti nello smart mobility

,

Dopo le indiscrezioni arriva la conferma, Nokia vende la divisione Here a Audi, BMW e Daimler (Mercedes) per 2,8 miliardi di euro. Grazie alla vendita della sua divisione mappe, Nokia potrà adesso concentrarsi nel settore delle reti a seguito dell’integrazione con Alcatel-Lucent acquisita per 16,6 miliardi di dollari all’inizio dell’anno. Nokia sottolinea come le procedure di acquisizione si chiuderanno entro la metà del 2016.

L’azienda finlandese si è anche affrettata a sottolineare che la cessione della divisione Here non impatterà negativamente sul futuro delle applicazioni mobile disponibili per piattaforme iOS, Android e Windows Phone e che anzi i produttori di automobili avranno adesso la possibilità di estendere i loro servizi anche al di fuori delle loro automobili. L’acquisizione di Nokia Here da parte di Daimler (Mercedes), BMW e Volkswagen possiede un alto valore strategico per queste case automobilistiche. Grazie ai sofisticati servizi cartografici di Nokia, questi costruttori di automobili potrebbe potenziare la propria offerta di smart mobility realizzando sistemi di navigazione più sofisticati senza dimenticare lo sviluppo di future soluzioni di guida autonoma per le auto connesse di domani.

In particolare, Here starebbe sviluppando un sistema cloud che sfrutta i dati generati dai veicoli, i dispositivi e le infrastrutture per fornire in tempo reale ed in forma predittiva, servizi di localizzazione personalizzati. Daimler (Mercedes), BMW e Volkswagen conquistano un prodotto che potrebbe consentire loro di fare un salto qualitativo non indifferente nell’offerta di servizi di smart mobility superando gli altri competitors ed infiammando così il mercato dell’automobile di tutto il mondo.

Si ricorda, che a contendersi Here sono stati molti importanti player del mercato tra cui Uber e la stessa Microsoft, ma Daimler (Mercedes), BMW e Volkswagen hanno saputo sbaragliare la concorrenza ed aggiudicarsi il servizio cartografico della casa finlandese.

Fonte: Nokia • Notizie su: