QR code per la pagina originale

Microsoft, la divisione mobile non vende

Microsoft fornisce ulteriori dettagli sulle motivazioni che hanno spinto alla ristrutturazione della divisione mobile e al licenziamento di 7800 dipendenti

,

Microsoft ha pubblicato ulteriori dettagli sulle motivazioni che hanno portato alla decisione di dover ristrutturare sensibilmente la divisione mobile cosa che ha comportato diversi importanti tagli di organico. All’interno di un rapporto SEC (Securities and Exchange Commission), la casa di Redmond evidenzia come nella seconda metà dell’anno fiscale 2015, la divisione mobile non abbia raggiunto gli obiettivi per quanto riguarda numero di terminali venduti e fatturato.

Inoltre, la società ha anche evidenziato nel rapporto SEC che i margini di guadagno sono stati più bassi del previsto. Questi risultati sotto le attese, parallelamente ai cambiamenti di un mercato sempre più competitivo ed alle modifiche sugli obiettivi di business della società hanno portato alla decisione di ristrutturare la divisione mobile come di fatto è avvenuto di recente. Questa scelta operativa ha portato Microsoft a ridurre le aspettative di crescita sia per quanto riguarda le vendite che i flussi di cassa. La conseguenza di queste operazioni è il write off da 7,5 miliardi di dollari che ha pesato in maniera significativa sui risultati della società nell’ultimo bilancio.

Microsoft continuerà, però, ad investire nel settore mobile. Nonostante la difficile decisione di licenziare 7800 dipendenti e di allontanare alcuni dirigenti legati al settore mobile come Elop che non hanno saputo portare la divisione mobile a raggiungere gli obiettivi minimi prefissi, il CEO di Microsoft, Satya Nadella, ha comunque confermato che presto arriveranno nuovi Lumia di fascia alta dotati di Windows 10 Mobile con i quali la casa di Redmond punta a ripartire per scalare il settore del mercato mobile.

Fonte: Windows Central • Notizie su: ,