QR code per la pagina originale

Xbox Live e ID@Xbox anche per HoloLens

Microsoft ha annunciato che Xbox Live e ID@Xbox verranno estesi anche al visore per la realtà mista e i giochi saranno pubblicati su un unico store.

,

Anche se la prima versione di HoloLens sarà indirizzata all’utenza enterprise, Microsoft ha già pianificato l’implementazione di diverse funzionalità gaming per il visore olografico. Durante la GDC Europe 2015, l’azienda di Redmond ha annunciato che Xbox Live sarà disponibile anche per HoloLens. Inoltre, gli utenti troveranno i giochi sul nuovo Windows Store, sul quale gli sviluppatori indipendenti potranno pubblicare titoli multi-piattaforma compatibili con il dispositivo per la realtà mista.

Nel corso della sessione “One game across PC, Phone, Xbox and HoloLens”, il Games Evangelist Jaime Rodriguez ha parlato di HoloLens e della Universal Windows Platform (UWP), confermando che le API Xbox Live saranno disponibili anche per il visore olografico, oltre che per Windows 10 e Windows 10 Mobile, come già anticipato all’inizio di marzo. Ciò significa che tutte le funzionalità correlate (multiplayer, elenco amici, obiettivi, ecc.) verranno estese ad HoloLens.

L’attuale Windows Store per PC, smartphone e tablet diventerà l’unico negozio digitale sul quale gli utenti troveranno anche app e giochi per Xbox One e HoloLens. Verrà implementato un “cross-platform purchase”, quindi app e giochi potranno essere eseguiti su tutti i dispositivi. Gli utenti Xbox One dovranno attendere ancora qualche mese, mentre il supporto per HoloLens verrà aggiunto quando il visore arriverà sul mercato.

Infine, il programma ID@Xbox diventerà parte integrante della Universal Windows Platform e dunque consentirà agli sviluppatori indipendenti di accedere a tutte le piattaforme: Xbox One, Windows 10, Windows 10 Mobile e HoloLens. Il porting di alcuni giochi non richiederà nessuna modifica del codice, dato che le funzionalità specifiche (ad esempio, il supporto per il controller) verrà automaticamente ignorato.