QR code per la pagina originale

Xbox One: Windows 10 arriva a novembre

Dal palcoscenico di Gamescom 2015, Microsoft ha annunciato che Windows 10 arriverà su Xbox One a novembre; nel 2016 debutterà il DVR per la TV

,

Windows 10 su Xbox One arriverà a novembre e sarà offerto gratuitamente a tutti gli attuali possessori della console next generation di Microsoft. Direttamente dal palcoscenico di Gamescom 2015, Mike Ybarra ha annunciato finalmente la data in cui Microsoft rilascerà il più importante degli aggiornamenti destinati a Xbox One. Sebbene non sia stato specificato il giorno esatto, il mese di novembre vedrà comunque il debutto di Windows 10 su Xbox. La data precisa probabilmente sarà comunicata più avanti.

Windows 10 rappresenta un’importante opportunità per Xbox One. La console, che di fatto dal punto di vista hardware è un PC vero e proprio, guadagnerà molte funzionalità ed una nuova dashboard che metterà l’esperienza del gaming in primo piano. Grazie alla nuova piattaforma software i giocatori potranno, infatti, accedere più rapidamente alle sessioni di multiplayer ed alle party chat. Inoltre, su Xbox One debutterà anche Cortana che permetterà di utilizzare alcune funzionalità della console con la voce. Cortana richiede però la presenza del sensore Kinect 2. Windows 10 migliorerà anche il multitasking e è permetterà, nella sostanza, di poter approfittare di molti dei vantaggi di Windows 10 come, per esempio, l’integrazione con OneDrive e tanto altro ancora.

Speciale: Windows 10

Per sfruttare al meglio le nuove funzionalità di Xbox One con Windows 10, Microsoft ha anche presentato una chat pad che potrà essere collegata al controller e permetterà agli utenti di disporre di una vera e propria piccola tastiera fisica.

Inoltre, per il 2016 è attesa un’altra funzionalità che permetterà a Xbox One con Windows 10 di diventare un media center definitivo. Il prossimo anno arriverà, infatti, la possibilità di registrare i programmi televisivi, anche in HD e contestualmente alle sessioni di giochi. Le registrazioni potranno essere visualizzate in streaming anche sugli altri PC Windows 10. La nuova funzionalità DVR sarà gratuita.

Infine, sempre nel mese di novembre debutterà per tutti la retrocompatibilità con i giochi Xbox 360. Al momento del lancio saranno oltre 100 i giochi Xbox 360 che potranno essere utilizzati anche su Xbox One. Microsoft ha anche sottolineato che in futuro gli utenti Xbox One abbonati al servizio Xbox Live Gold potranno scaricare i giochi Xbox 360 offerti gratuitamente attraverso la promozione Games with Gold. In buona sostanza, per i possessori della console next generation di Microsoft, la promozione Games with Gold in futuro raddoppierà rendendo contestualmente ancora più attrattiva l’Xbox One che potrà contare su molti più titoli.

Novembre, dunque, si prefigura come un mese molto interessante per la console next generation della casa di Redmond: Windows 10 ne diviene valore aggiunto, legando assieme tutti i device in un ecosistema unico che accompagna l’utente in ogni contesto. E di fatto era esattamente questo l’obiettivo di Satya Nadella fin dal suo primo passo alla guida di Microsoft.