QR code per la pagina originale

Windows 10, risolto il problema dell’attivazione

Microsoft ha risolto un problema sui suoi server che impediva la corretta attivazione di alcune copie di Windows 10

,

Windows 10 è iniziato ad arrivare nelle case di tutti i clienti Microsoft a partire dal 29 luglio. Tuttavia, in alcuni casi, un certo numero di utenze hanno iniziato a lamentarsi dell’impossibilità di attivare la loro copia di Windows 10. Un problema che altri hanno riscontrato anche effettuando un’installazione pulita del nuovo sistema operativo. Un problema, limitato nel numero, comunque molto fastidioso dovuto ad alcune difficoltà tecniche dei server di Microsoft.

Per attivare la copia di Windows 10, il suggerimento era quello di provare ciclicamente a rieffettuare l’attivazione, sino a che non andava in porto. Sfortunatamente, per alcuni utenti questo metodo non ha portato nessun beneficio con la conseguenza che la loro copia di Windows 10 non risultava legalmente attivata, cosa che ha comportato un certo nervosismo tra gli stessi perché una copia non attiva del sistema operativo può causare alcuni piccoli fastidi come l’impossibilità di effettuare un’installazione pulita partendo da zero. Fortunatamente, Microsoft è intervenuta sul caso lavorando duramente per risolvere il problema.

Il sempre disponibile su Twitter Gabriel Aul ha confermato che i problemi di natura tecnica sono stati risolti e che adesso gli utenti che effettuano la migrazione a Windows 10 possono tranquillamente attivare la loro copia del sistema operativo senza più nessuna difficoltà.

Da sottolineare che l’attivazione è effettuata automaticamente dal sistema operativo. Dunque, per tutti coloro che hanno avuto questi problemi, anche senza intervenire manualmente, l’attivazione della loro copia di Windows 10 dovrebbe essere effettuata automaticamente.

Fonte: Gabriel Aul • Via: WMPoweruser • Immagine: Microsoft • Notizie su: , ,