QR code per la pagina originale

Facebook allarga i servizi di live streaming

Facebook starebbe progettando di allargare la platea di utilizzatori di Mentions e dei servizi Live del social network per fare concorrenza a Periscope

,

Facebook, meno di una settimana fa, ha annunciato un’importante novità riguardante la sua app Mentions con cui personaggi pubblici come politici, sportivi e celebrity rimangono in contatto con i loro fan. Il social network ha evoluto Mentions consentendo ai suoi utilizzatori di avviare delle vere e proprie sessioni di live streaming. Grazie a questa funzionalità, le celebrity possono organizzare eventi live con i loro fan.

Concluso un Live, il video sarà poi pubblicato per intero all’interno della Pagina del personaggio pubblico permettendo ai fan di poterlo visualizzare nuovamente in qualsiasi momento. Secondo Tech Crunch, che ha diffuso l’indiscrezione, Facebook starebbe progettando di allargare la platea di utilizzatori di Mentions a giornalisti ed a tutti gli account verificati. Questa novità potrebbe arrivare molto presto e la scelta di aprire a più utenti l’accesso a Mentions e all’utilizzo delle funzioni Live del social network è da ricercarsi nella volontà di fare concorrenza a Periscope che continua a macinare successi dopo successi e che oggi può contare su oltre 10 milioni di iscritti. Del resto, Facebook sta puntando molto nel settore dei video e dunque una maggiore apertura dei suoi servizi Live va comunque sempre sulla strada di migliorare la sua offerta d’intrattenimento multimediale.

Facebook Mentions, funziona Live

Facebook Mentions, funziona Live

Facebook, dunque, potrebbe presto diventare anche il nuovo baricentro per tutti i principali eventi live trasmessi non solo da celebrity ma anche dai giornalisti e da tutti coloro che possiedono un account verificato.

Fonte: Tech Crunch • Immagine: Linkiesta • Notizie su: , ,