QR code per la pagina originale

Twitter rimuove il limite dei 140 caratteri dai DM

Twitter ha iniziato a rimuovere il limite dei 140 caratteri dai messaggi diretti; gli utenti potranno adesso scrivere testi sino a 10 mila caratteri

,

Twitter ha iniziato a rimuovere il limite dei 140 caratteri dai messaggi diretti (Direct Message o DM). Come promesso a giugno, il social network ha deciso di offrire un’esperienza d’uso migliore dei messaggi diretti consentendo agli utenti di poter scrivere testi illimitati o quasi. Il nuovo limite è, infatti, adesso di ben 10 mila caratteri. Trattasi di una mossa intelligente. Il limite dei 140 caratteri per i messaggi diretti non ha mai avuto molto senso ed ha sempre penalizzato il loro utilizzo. Questa rivoluzione piacerà sicuramente anche alle aziende che offrono assistenza su Twitter e che sino ad ora dovevano destreggiarsi nel fornire agli utenti risposte private brevi ma spesso poco chiare ed esaustive.

Il rollout della rimozione del limite dei 140 caratteri dai messaggi diretti sarà progressiva. Gli utenti mobile iOS ed Android riceveranno un aggiornamento della loro app, mentre per gli utenti web che utilizzano il social network dal browser l’update sarà trasparente. L’intero rollout dovrebbe concludersi, secondo Twitter, nel giro di poche settimane. I puristi del social network non devono, comunque preoccuparsi, la gestione dei tweet rimarrà la medesima e vigerà sempre il limite dei 140 caratteri. Questa piccola ma grande rivoluzione riguarda, infatti, esclusivamente i messaggi diretti.

Twitter continua, dunque, nel suo lavoro di ottimizzazione della piattaforma con il fine di guadagnare maggiore appeal e contestualmente nuovi iscritti. Non è un segreto, infatti, che il social network non cresca quanto preventivato e la dirigenza sta tentando più strade per risollevare la piattaforma. Si ricorda, che di recente Twitter ha operato un’ulteriore modifica alla gestione dei messaggi diretti introducendo la possibilità di un loro invio anche verso utenti che non si conoscono.

Fonte: Twitter • Immagine: Controversial Times • Notizie su: , ,