QR code per la pagina originale

Instagram, non solo quadrato

Instagram ha annunciato un cambio epocale per il proprio social network: video e fotografie potranno essere pubblicati anche in formato orizzontale.

,

Addio al formato quadrato: l’annuncio arriva da Instagram, che su questo punto fermo aveva fin qui costruito la propria immagine e la propria impronta “social”. Fin qui le immagini caricate erano infatti ritagliate in un quadratino al quale applicare filtri prima della condivisione finale; la novità è nel fatto che al quadrato (formato confermato) si aggiungono il formato rettangolare (sia in verticale, “portrait”, che in orizzontale, “landscape”).

A tutto ciò si aggiunge una novità ulteriore: i filtri per foto e video saranno d’ora innanzi i medesimi e sarà possibile regolare l’intensità degli stessi sui video per ottimizzare la resa finale del filmato.

La novità, chiaramente, crea una serie di problemi che Instagram dovrà risolvere per evitare che venga a mancare il supporto e l’affetto degli utenti: l’adozione dei nuovi formati, ad esempio, potrebbe danneggiare quei siti che ospitano “embed” i contenuti del social network e che ora dovranno adottare alcuni correttivi per uniformarsi alla novità. A tal proposito il gruppo ha immediatamente predisposto una apposita pagina con tutte le istruzioni necessarie.

Le novità sono introdotte su iOS e Android tramite la versione 7.5 dell’applicazione. I nuovi formati non sono invece ancora stati al momento trasferiti sull’app per Windows Phone.

Immagini landscape su Instagram: un esempio

Immagini landscape su Instagram: un esempio

Spazio ai video

La novità di Instagram impatta in modo importante sulle fotografie, ma sembra pensata più che altro per dare spazio ai video: il formato rettangolare ben si adatta alle riprese degli smartphone, il che facilita il caricamento dei filmati e rende giustizia alle emozioni che gli utenti tentano di condividere per coinvolgere la propria community. Lo sforzo per favorire il caricamento dei video è evidente anche sul fronte dei filtri: i video vedranno ora omologati gli effetti con quelli delle fotografie, ma in aggiunta se ne potrà regolare l’intensità per ottenere il risultato migliore.

Il focus sui video non è certo casuale: con Facebook, Mark Zuckerberg sta lavorando per strappare a YouTube lo scettro di protagonista della visualizzazione video e il supporto di Instagram può essere fondamentale in questa strategia. Il valore è tutto nella valenza pubblicitaria del formato, che in prospettiva può valere una fetta importante della torta dell’advertising online.

Non a caso uno dei primi video che sfruttano la nuova opportunità è legato alla promozione del nuovo “Star Wars: The Force Awakens“, immediatamente circondato dall’affetto degli appassionati che hanno gradito la novità e l’esordio in grande stile del formato a braccetto con una saga che emoziona da decenni milioni di fans.

Fonte: Instagram • Notizie su: ,