QR code per la pagina originale

iPhone 6S, disponibili anche le versioni 16 GB

Gli iPhone 6S saranno disponibili anche nella configurazione da 16 GB di storage: lo rivela il leak di una confezione, al momento non autenticata.

,

iPhone 6S e iPhone 6S Plus saranno disponibili anche nelle versioni da 16 GB. È quanto emerge da un supporto leak della confezione, la cui attendibilità non è ancora stata confermata, pubblicato da 9to5Mac: almeno per questa tornata di aggiornamenti, non vi saranno rivoluzioni di storage per il modello entry level.

Da tempo si discute di una possibile eliminazione dei 16 GB come modello d’entrata nella famiglia iPhone. Per molti analisti, infatti, una simile configurazione non sarebbe più sufficiente per garantire le esigenze moderne degli utenti, tra migliaia di scatti fotografici, video e applicazioni. In tempi non sospetti, tuttavia, Phil Schiller aveva ribadito l’importanza di questo modello: oltre alle tecnologie cloud, che permettono oggi di non salvare tutti i propri file in locale, i 16 GB sarebbero un buon compromesso anche per garantire dei costi più contenuti. Così pare sarà anche per gli iPhone 6S, in via di presentazione il 9 settembre, almeno stando alle informazioni riportate sulla confezione apparsa nel leak.

Confezione di iPhone 6S

Confezione di iPhone 6S (immagine: 9to5Mac).

Qualora i 16 GB venissero confermati, però, sarà interessante capire come verranno gestite le nuove richieste del device, soprattutto in termini di fotocamera. Nonostante iOS 9 occupi uno spazio decisamente minore rispetto ai suoi predecessori, la possibilità di girare video in 4K potrebbe rapidamente saturare l’archivio a disposizione degli utenti. E, soprattutto su connessioni mobile, non sarà forse semplice condividere tali filmati sul cloud per ovvi limiti sia di velocità che di traffico mensile a propria disposizione.

Come già anticipato, le immagini della confezione pubblicate ieri hanno sollevato più di un dubbio fra gli esperti, per una dicitura apparentemente vetusta del device, un wallpaper insolito e dei font forse troppo grandi. Per scoprire se la pubblicazione sia effettivamente attendibile, tuttavia, non bisognerà attendere troppe settimane: i nuovi smartphone targati mela morsicata saranno resi noti al grande pubblico fra poche settimane, il prossimo 9 settembre.

Fonte: 9to5Mac • Immagine: Zeynep Demir • Notizie su: , , ,