QR code per la pagina originale

iPhone 6S: società chiede ad Apple un nuovo nome

6S Marketing, una società statunitense, ha lanciato una campagna pubblicitaria per convincere Apple a chiamare l'imminente generazione di device iPhone 7.

,

«Cara Apple, per favore chiamalo iPhone 7». È con questo messaggio che una società statunitense, la 6S Marketing, ha deciso di interpellare il gruppo di Cupertino sul nome degli smartphone in via di presentazione il 9 settembre. E non di certo con una lettera o una pubblicazione sui social, bensì con due grandi manifesti in quel di New York, uno in Times Square e l’altro di fronte all’iconico Apple Store 5th Avenue.

L’iniziativa, probabilmente virale e promozionale, giunge per l’effettiva sovrapposizione del nuovo iPhone con il nome della società in questione. Apple e 6S Marketing, infatti, saranno forse costrette a condividere due lettere di troppo, un’occasione irripetibile per lanciare la singolare campagna. Ad accompagnare i cartelloni, l’hashtag #WeAre6S, quindi l’indirizzo ufficiale dell’azienda.

Collegandosi al sito citato, così come riporta MacRumors, si legge un breve appello in cui si chiede ad Apple di “riconsiderare” gentilmente il nome dei nuovi smartphone, preferendo iPhone 7 a iPhone 6S.

Il nome della nostra compagnia è 6S Marketing, ma i nostri clienti, gli amici e i colleghi si riferiscono a noi semplicemente come “6S”. È un piccolo nome ma è una grande parte della nostra identità, una che usiamo sin dal 2000, da quando abbiano lanciato questa compagnia in un piccolo appartamento. A quei tempi, non abbiamo pensato al fatto che una delle più grandi aziende, e delle più rispettate, potesse usarlo per chiamare un dispositivo mobile. […] Il motivo per cui abbiamo scelto “6S” è perché suona come “successo”.

Risulta difficile ritenere che Apple possa decidere di cambiare nome ai suoi device, non solo per l’imminenza dell’evento di presentazione, ma anche poiché il ciclo biennale del lancio di iPhone, con la versione “s” a distanza di un anno da quella dall’estetica normalmente rinnovata, dura ormai da parecchi anni. Chissà, tuttavia, che l’iniziativa di 6S Marketing non porti un’ottima pubblicità all’azienda.

Fonte: 6S Marketing • Via: MacRumors • Immagine: Denys Prykhodov via Shutterstock • Notizie su: , , ,