QR code per la pagina originale

Netflix Italia sbarca su Twitter con tante novità

Netflix Italia sbarca su Twitter e saluta gli utenti tricolore con l'annuncio dei piani abbonamento: lo streaming sarà disponibile dal mese di ottobre.

,

Netflix sta per sbarcare in Italia. La notizia circola ormai da diverse settimane, da quando il colosso dello streaming online ha annunciato ufficialmente il suo approdo tricolore. E ora giungono i primi e tanto attesi dettagli, con l’apertura dell’account ufficiale su Twitter, la conferma dei piani abbonamento già diramati e tante novità. A partire dall’effettiva disponibilità al grande pubblico, confermata per il mese di ottobre.

Il panorama dello streaming italiano si sta per arricchire con l’arrivo del più famoso player sul mercato internazionale. Dopo SkyOnline e Infinity, a cui si aggiunge anche Premium, da ottobre Netflix si aggiungerà alle possibilità di scelta dei navigatori dello Stivale. È con il claim “una nuova esperienza televisiva” che Netflix Italia ha deciso di presentarsi all’universo di Twitter, elencando quindi tutte le caratteristiche della piattaforma.

Sul fronte degli abbonamenti, l’account Twitter conferma sostanzialmente quanto annunciato prima dell’estate: tre i piani, a seconda della qualità di riproduzione e del numero di utenze, a partire da 7,99 euro al mese. Un prezzo del tutto in linea sia con le tariffe internazionali di Netflix che con le altre proposte del mercato italiano, per una concorrenza diretta che si farà di certo sentire dal primo giorno di disponibilità. L’offerta è così composta:

  • Piano base: 7,99 euro al mese in qualità standard, un dispositivo;
  • Piano intermedio: 8,99 euro al mese in Full HD, due dispositivi a scelta;
  • Piano completo: 11,99 euro al mese in 4K, quattro dispositivi a scelta.

Molta attesa vi è sul fronte dei contenuti, per un catalogo non ancora svelato. Qualche settimana fa si è appreso come due delle due serie di punta prodotte dal colosso, ovvero “Orange Is The New Black” e “House Of Cards”, non saranno probabilmente disponibili poiché i diritti sono rispettivamente detenuti da Mediaset e da SKY. Quasi certamente sarà disponibile nel nostro paese “Narcos”, la serie, l’ultima serie prodotta dal canale statunitense, sulla vita del narcotrafficante Pablo Escobar, la cui immagine campeggia sul profilo del canale Twitter.

Non mancheranno, tuttavia, tutte le altre produzioni autoctone di Netflix, così come un catalogo ben nutrito di film dal respiro internazionale. Come da natura del servizio, la fruizione dovrebbe essere possibile sia in lingua originale che doppiata in italiano e, naturalmente, non mancherà il classico servizio sottotitoli. In definitiva, la sfida finale dello streaming è ufficialmente partita anche in Italia, non resta che attendere poche settimane per scoprirne gli effetti.

UPDATE: al 22 settembre 2015 l’account Twitter sopracitato appare sospeso. È possibile che il profilo in questione non fosse ufficiale. L’esordio di Twitter è in ogni caso ufficialmente confermato per il 22 ottobre 2015.

Fonte: Twitter • Immagine: Gil C via Shutterstock • Notizie su: ,