QR code per la pagina originale

Evento Apple: iPhone 6S e iPhone 6S Plus

All'evento Apple giunge infine il momento di iPhone 6S e iPhone 6S Plus, dei device rinnovati nei materiali e nelle funzioni, con il sistema 3D Touch.

,

Finalmente, sul palco del Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco è arrivato il momento di iPhone. Tim Cook mostra la crescita strepitosa di iPhone negli ultimi mesi, ad esempio con un incremento del 75% in Cina, tanto che iPhone 6 è diventato il telefono più popolare del mondo. Un fatto confermato anche dalla soddisfazione dei clienti, che l’hanno eletto lo smartphone più amato del pianeta. Arrivano quindi iPhone 6S e iPhone 6S Plus.

I nuovi iPhone 6S ereditano l’estetica di iPhone 6, ma vedono l’impiego di un alluminio serie 7000, anche nella nuova colorazione rosa. Gli schermi sono da 4,7 e 5,5 pollici come la precedente generazione e i loro pannelli mostrano una nuova tecnologia: 3D Touch. Si tratta della definizione finale di Force Touch, il sistema già integrato in Apple Watch e nei nuovi MacBook per riconoscere anche la forza con cui si preme sullo schermo. Il tutto completato da un TapticEngine, per garantire il feedback più immediato all’utente.

3D touch

3D touch

3D Touch è stato implementato per facilitare le operazioni più comuni su iPhone, così come già avviene su Apple Watch. Ad esempio, con una pressione sullo schermo si può accedere a tutti i menu contestuali di app come Mail o Apple Music, senza seguire tutti i passaggi di solito necessari sui normali pannelli multitouch.

Gli iPhone 6S vede l’introduzione di un processore A9, 78% più veloce della precedente edizione, 90% se si considerano i task grafici. Una nuova tecnologia di miniaturizzazione, inoltre, permette al chip A9 di essere poco esigente in termini di consumo energetico. Ed è proprio il consumo energetico ridotto a garantire la possibilità di sfruttare la funzione “Hey Siri” anche quando lo smartphone non è collegato alla rete elettrica. Il co-processore di movimento M9 è ora integrato nello stesso A9.

Foto con iPhone 6S

Foto con iPhone 6S

La fotocamera iSight posteriore è ora da 12 megapixel, grazie a un nuovo CMOS che, oltre a essere più veloce nella fase di autofocus, contiene il 50% di pixel senza però perdere qualità visiva. Il risultato sono scatti di altissima qualità, con colori accurati e un’elevatissima sensibilità alla luce, anche in condizioni di scarsa illuminazione. L’obiettivo posteriore, oltre al flash TrueTone, è in grado di registrare video in 4K. La fotocamera frontale, invece, è da 5 megapixel: quando si scatteranno selfie, lo schermo Retina si trasformerà in un flash virtuale. Apple introduce anche la tecnologia Live Photos: ogni scatto può contenere degli estratti video e audio, a cui accedere tramite la pressione di 3D Touch.

Dal punto di vista della connettività, iPhone 6S incorpora la tecnologia LTE Advanced nonché un WiFi due volte più veloce. Il tutto è completato, infine, da iOS 9. Vi è poi un nuovo dock di ricarica, quindi nuove cover in pelle e silicone.

I nuovi smartphone vedranno gli stessi identici prezzi delle versioni oggi commercio, mentre la linea iPhone parte oggi come iPhone 5S come modello entry level. Cupertino ha deciso anche di lanciare l’iPhone Upgrade Program: per 32 dollari al mese, si ha accesso ad Apple Care e alla possibilità di ricevere un nuovo modello ogni anno. iPhone 6S e iPhone 6S Plus saranno disponibili in Italia probabilmente dal mese di ottobre.

Notizie su: , ,