QR code per la pagina originale

iPad Pro vs Surface Pro 3, scontro tra giganti

Anche il nuovo iPad Pro, come il Surface Pro 3, sfida i notebook sul fronte della produttività, ma i due dispositivi hanno origini differenti.

,

«Il più potente e avanzato iPad che abbiamo mai creato»: con queste parole, Phil Schiller ha presentato ieri il nuovo iPad Pro. Il tablet da 12,9 pollici è indirizzato ai creatori di contenuti che cercano un dispositivo con funzionalità simili a quelle di un notebook. Si tratta, in pratica, dello stesso approccio scelto da Microsoft con il Surface Pro 3, definito come il tablet che può sostituire il laptop. I due prodotti hanno però origini differenti, come testimoniano le caratteristiche tecniche e il sistema operativo utilizzato.

iPad Pro vs Surface Pro 3

Uno arriva da Redmond ed è la declinazione del pc verso il mondo dell’ibrido. L’altro arriva da Cupertino ed è la declinazione del tablet verso il mondo dell’ibrido. Ed è proprio l’ibrido il terreno comune di scontro: un po’ tablet e un po’ laptop, per offrire agli utenti una soluzione di compromesso che possa reinventare il concetto stesso di mobilità. Ecco perché c’è un pennino. Ed ecco perché la tastiera è opzionale. Il posizionamento è approssimativo, alla ricerca di un equilibrio stabile tra categorie di prodotto precostituite e riconosciute. In questa terra di nessuno, iPad Pro e Surface Pro 3 dovranno sfidarsi a colpi di novità.

Microsoft, partita in anticipo su questo fronte, ha portato sul mercato anche la versione low-cost denominato Surface 3. E mentre il Surface Pro 4 potrebbe essere alle porte, ecco iPad Pro palesarsi sul mercato per sfidare da vicino l’offerta Microsoft.

Hardware

iPad Pro è un iPad di grandi dimensioni. Non integra processori desktop, né le tradizionali porte presenti in un notebook. Ciò ha permesso di mantenere basso lo spessore (6,9 millimetri) e garantire un’autonomia fino a 10 ore, nonostante lo schermo Retina da 12,9 pollici con risoluzione di 2732×2048 pixel. Secondo Apple, il chip A9X a 64 bit offre prestazioni superiori a quelle di molti laptop in commercio. Il Surface Pro 3, invece, possiede un display full HD da 12 pollici (2160×1440 pixel) e integra processori Intel Core i3/i5/i7 di quarta generazione. Sono inoltre presenti una porta USB 3.0, un mini DisplayPort e uno slot microSD. Ecco perché viene definito un dispositivo 2-in-1, un ibrido tra tablet e notebook.

Considerando solo la risoluzione, il confronto tra le fotocamere si conclude in parità. iPad Pro offre fotocamere da 8 e 1,2 Megapixel, mentre il Surface Pro 3 possiede due fotocamere da 5 Megapixel. Il tablet Apple vince invece sul fronte audio. iPad Pro integra infatti quattro altoparlanti contro i due del Surface Pro 3. Il dispositivo Microsoft però può essere utilizzato anche senza tastiera, grazie al cavalletto posteriore. Inoltre, la Surface Pen è compresa nel prezzo. iPad Pro non può essere tenuto in verticale senza la Smart Keyboard e la Apple Pencil deve essere acquistata a parte.

Galleria di immagini: iPad Pro: le foto

Software

Il sistema operativo dell’iPad Pro è iOS 9. Apple ha aggiunto diverse funzionalità adatte a schermi di grandi dimensioni, come la visualizzazione side-by-side delle app. Sullo store sono disponibili oltre 850.000 app specifiche per iPad, ma non tutte possono sfruttare al meglio i 12,9 pollici del nuovo tablet. La situazione è destinata a migliorare nei prossimi mesi, anche con l’aiuto della stessa Microsoft che, durante l’evento di ieri sera, ha mostrato una versione aggiornata di Office per iPad compatibile con la Apple Pencil e iOS 9.

Il Surface Pro 3 è nato invece con Windows 8.1 e, da pochi giorni, viene venduto con Windows 10. Il tablet di Microsoft può quindi eseguire tutte le applicazioni desktop, offrendo la massima flessibilità e produttività. Al momento, il Surface Pro 3 è la soluzione più adatta in ambito lavorativo.

Prezzi

I prezzi in euro dell’iPad Pro non sono stati divulgati, quindi il confronto verrà fatto in dollari (con ogni probabilità il cambio sarà comunque pressoché pari a 1:1). Il modello base del tablet Apple (32 GB e WiFi) costa 799 dollari, lo stesso prezzo del Surface Pro 3 più economico (Core i3 e 64 GB). iPad Pro è disponibile anche con 128 GB (WiFi) a 949 dollari e 128 GB (WiFi+LTE) a 1.079 dollari. Spendendo una cifra simile (1.149 dollari) è possibile acquistare un Surface Pro 3 con Intel Core i5 e 256 GB di storage. La versione LTE sarà in vendita dal 19 settembre. La Apple Pencil costa 99 dollari, mentre la Surface Pen è inclusa nel prezzo (mentre Microsoft include una batteria interna, Apple ha optato per un connettore Lightning di ricarica). La Smart Keyboard (iPad Pro) e la Type Cover (Surface Pro 3) costano rispettivamente 169 e 129,99 dollari. Se si opta per l’uso di pennino e tastiera, dunque, iPad Pro impone un costo maggiorato di 268 dollari rispetto a Surface.

Commenta e partecipa alle discussioni