QR code per la pagina originale

Apple Watch: Jonathan Ive parla di Hermès

Jonathan Ive, il designer di punta di Apple, parla della collaborazione con Hermès per i nuovi accessori di Apple Watch, presentati lo scorso mercoledì.

,

All’ultimo evento Apple non è mancato un piccolo momento dedicato ad Apple Watch, con la presentazione delle nuove scocche in alluminio rosa, nonché dei rinnovati cinturini firmati Hermès. Sulla partnership fra la Mela e l’azienda di moda è intervenuto Jonathan Ive, in un’intervista per il Wall Street Journal. E sebbene Apple abbia già da tempo in listino un modello di Apple Watch dal costo superiore ai 10.000 dollari, il designer di punta di Cupertino promette: la Mela non sarà un’azienda unicamente orientata al lusso.

La collaborazione con Hermès, oltre a testimoniare l’interesse della moda per Apple Watch, è l’occasione anche per apprendere come Apple formi le sue collaborazioni strategiche. Ed è proprio in relazione al mondo della moda, e all’aura lussuosa che da sempre lo contraddistingue, che arriva la prima dichiarazione di Ive: Apple diventerà un’azienda esclusiva?

Non la pensiamo in questi termini. Non mi sento a mio agio con parole come “esclusivo”.

L’incontro con le teste di serie di Hermès pare sia avvenuto a Parigi, dove le due aziende hanno formato un team di lavoro. E pare che Apple desiderasse particolarmente portare in porto questa collaborazione, anche a discapito delle proprie abitudini solite. Ad esempio, nella visualizzazione dell’orario, Apple ha utilizzato tre font che Hermès da tempo impiega nei suoi orologi. Per farlo, la società di Cupertino ha deciso di non mostrare nemmeno il proprio logo sull’interfaccia, segno della stima verso il nuovo partner

Per mostrare l’orario, Apple ha adattato tre font che Hermès ha da tempo usato nei suoi orologi. Quando il quadrante mostra l’interfaccia di Hermès, non sono visibili né il nome né il logo di Apple.

Per tutta l’intervista, così come sottolinea Cult Of Mac, appare evidente come Apple non voglia mostrarsi al pubblico unicamente come un’azienda di lusso, bensì come una realtà che si rivolge alla più grande varietà di consumatori. E sebbene il gruppo negli ultimi tempi si sia mosso nella direzione della moda, da Angela Ahrendts da Burberry a Hermès, non sarà solo questa la strada intrapresa dall’azienda per il futuro.

Galleria di immagini: Apple Watch, le foto di Webnews

Fonte: Wall Street Journal • Via: Cult Of Mac • Immagine: Apple • Notizie su: Apple Watch, , , ,