QR code per la pagina originale

Il nuovo Need for Speed arriverà in ritardo su PC

Ghost Games ed Electronic Arts annunciano il rinvio per l'uscita di Need for Speed in versione PC: il debutto slitta alla primavera del prossimo anno.

,

In Ghost Games siamo uniti da un obiettivo comune: sviluppare la migliore esperienza possibile per Need for Speed. In ogni step del processo siamo guidati dalla nostra community. Sia leggendo i vostri commenti su Facebook o Twitter, sia guardando i vostri video su YouTube o unendoci alle discussioni su Reddit, lo scambio di opinioni con i fan della serie è di assoluta importanza e siamo al lavoro per far sì che contribuisca alla creazione del gioco.

Con questa premessa il team di Ghost Games annuncia un ritardo nell’uscita per quanto riguarda la versione PC del nuovo Need for Speed. L’arrivo è rimandato ad una data non meglio precisata nella primavera 2016, mentre le edizioni destinate a PlayStation 4 e Xbox One debutteranno come previsto in Europa il 5 novembre.

La decisione arriva, secondo quanto dichiarato dalla software house, in seguito alle richieste manifestate da parte degli utenti, in particolare per quanto riguarda il framerate, un aspetto di particolare importanza quando si tratta di un titolo basato sulla velocità come quelli della serie NFS. Al debutto su PC, inoltre, il titolo includerà i contenuti aggiuntivi che prima di allora saranno stati rilasciati sulle versioni per console. Ancora, Need for Speed su computer potrà beneficiare in questo modo di ulteriori migliorie per quanto riguarda il comparto grafico. Di seguito, un estratto (in forma tradotta) dal comunicato comparso sul sito ufficiale del gioco.

Parte delle conversazioni ha riguardato il fatto che un framerate senza limitazioni rappresenta una priorità per la community di Need for Speed legata al PC e noi siamo d’accordo. Per offrire questa possibilità, abbiamo deciso di spostare l’uscita su PC alla primavera 2016.

Infine, Ghost Games ricorda che nelle prossime settimane verrà avviata la fase di closed beta (su PS4 e Xbox One) necessaria per mettere alla prova l’infrastruttura di server che andrà a gestire l’esperienza online del titolo.

Fonte: Need for Speed • Notizie su: