QR code per la pagina originale

Lumia 550, erede del Lumia 640 con flash frontale

Il Lumia 550 sarà il successore del Lumia 640: lo smartphone, basato su Windows 10 Mobile, integrerà una fotocamera frontale con flash LED.

,

Microsoft annuncerà il 6 ottobre i primi due smartphone con Windows 10 Mobile (Lumia 950 e 950 XL), ma ha già avviato lo sviluppo di altri modelli, tra cui il Lumia 550. Secondo Windows Central, questo terminale prenderà il posto dell’attuale Lumia 640. Il design è infatti molto simile, ma cambierà la dotazione hardware. Il nuovo dispositivo dovrebbe integrare una fotocamera frontale con flash LED, una caratteristica solitamente offerta solo da prodotti di fascia alta.

Il Lumia 550 (nome in codice Saimaa) avrà uno schermo AMOLED da 4,7 pollici con risoluzione HD (1280×720 pixel). Il telaio sarà in policarbonato (Microsoft non userà l’alluminio nemmeno per i Lumia 950), ma dovrebbe esserci qualche elemento in metallo intorno al display. Invece dello Snapdragon 400, integrato nel Lumia 640, l’azienda di Redmond avrebbe scelto uno Snapdragon 210 a 1,1 GHz, un SoC con quattro core ARM Cortex-A7 e una GPU Adreno 304. Le prestazioni sono leggermente inferiori, ma ciò garantisce un’autonomia maggiore.

Non è nota al momento la dotazione di RAM (molto probabile 1 GB), mentre la dimensione della memoria flash ammonterà a 8 GB, espandibili con schede microSD. Il Lumia 640 possiede fotocamere da 8 e 0,9 Megapixel. La risoluzione di quella posteriore potrebbe essere la stessa anche nel Lumia 550, mentre è auspicabile una maggiore qualità per quella frontale. Sembra certa la presenza di un flash LED che permetterà di migliorare la nitidezza dei selfie. Scontato il supporto per le reti LTE, ormai disponibile anche negli smartphone più economici.

Galleria di immagini: Microsoft Lumia 640, le immagini

Oltre ai Lumia 950, 950 XL e 550, Microsoft annuncerà all’inizio del 2016 un Lumia 850 e un Lumia con processore Intel.